F1 | FDA, chiuso un anno da ricordare: due titoli, 20 vittorie e 59 podi

FDA, stagione ricca di soddisfazioni per l'Academy Ferrari

Ferrari Driver Academy, il resoconto della stagione
F1 | FDA, chiuso un anno da ricordare: due titoli, 20 vittorie e 59 podi

Il 2020 è stato senza dubbio un anno ricco di soddisfazione per la Ferrari Driver Academy. Il programma giovani di Maranello ha ottenuto grandi risultati in pista, più di tutti i due titoli conquistati questo fine settimana da Mick Schumacher, in Formula 2, e Gianluca Petecof, nel campionato Europeo di Formula Regional. I nove ragazzi di FDA hanno contribuito ad una stagione da ricordare fatta di 91 gare, 20 vittorie, 59 podi e 20 pole position. Da sottolineare che si sono ritirati solamente in 16 occasioni (appena il 7,84% delle gare), mentre sono giunti in zona punti in ben 125 casi (il 61,27% delle volte, quasi due terzi).

Formula 2. Nella serie cadetta la vittoria di Mick Schumacher, che nel 2021 sarà in Formula 1 con l’Haas F1 Team, è stata accompagnata da un miglioramento delle prestazioni di quasi tutti i ragazzi, mentre tra i debuttanti, Robert Shwartzman e Marcus Armstrong, il russo campione di Formula 3 in carica, si è dimostrato immediatamente all’altezza della situazione risultando il pilota che ha ottenuto più vittorie in assoluto: ben quattro. Nel complesso FDA ha portato a casa nove affermazioni su 24 gare, oltre alle quattro di Shwartzman ci sono infatti le tre di Callum Ilott e le due di Mick. In classifica di campionato i piloti FDA hanno monopolizzato i primi due gradini della graduatoria con Schumacher e Ilott, mentre Robert si è portato a casa il quarto posto assoluto. Marcus Armstrong, che ha dovuto affrontare una seconda parte di campionato molto difficile, è stato comunque capace di due podi e di sette piazzamenti in zona punti, mentre Giuliano Alesi ha centrato un ottimo sesto posto nella gara d’inizio ripetendosi nell’ultima gara della stagione.

Formula 3. Nella serie propedeutica per eccellenza, FDA era campione e vicecampione uscente con Shwartman e Armstrong. In questa stagione l’unico rappresentante di Maranello è stato Enzo Fittipaldi che, dopo il secondo posto nel campionato europeo di Formula Regional nel 2019, ha dovuto fare i conti con una categoria molto complessa per il livello molto alto di piloti ed il pochissimo tempo pista che prevede. Il brasiliano, che ha gareggiato sotto le insegne del team HWA Racelab, ha faticato soprattutto in qualifica ma è stato protagonista di un finale in crescendo che lo ha visto ottenere un quarto e un quinto posto al Mugello.

Formula Regional. Il secondo titolo conquistato in questa stagione da un alfiere di FDA è arrivato nel campionato europeo di Formula Regional, nel quale tutta la stagione ha vissuto sul testa a testa tra i compagni di accademia, e nel Prema Powerteam, Gianluca Petecof e Arthur Leclerc. Il monegasco ha avuto più acuti – memorabile il tris di successi nelle tre gare disputate al Mugello – ma il brasiliano è stato sempre costante, piazzandosi in zona punti in ciascuna delle 23 gare disputate. Il conto vittorie parla di sei affermazioni a quattro in favore di Arthur, che comanda anche il duello degli arrivi sul podio, ma da sempre nel motorsport i titoli si vincono con la costanza di rendimento e in questo campo Gianluca non ha avuto rivali.

Formula 4. Dino Beganovic, il più giovane dei ragazzi di FDA è stato infine protagonista di una splendida stagione d’esordio in monoposto. Lo svedese ha puntato sulla Formula 4 e sul Premapowerteam gareggiando nel campionato italiano e in alcune tappe selezionate di quello tedesco. Dino ha subito dimostrato il proprio valore centrando il primo podio nel weekend d’esordio a Misano. Nel secondo fine settimana ha ottenuto la sua pole position numero uno e nel penultimo round della stagione, ancora all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, ha ottenuto la sua prima affermazione in una tre giorni che non lo ha mai visto giù dal podio.

Scouting. Oltre ad ottenere grandi risultati con i ragazzi che già fanno parte dell’Academy di Maranello, nel 2020 FDA ha anche lavorato per consolidare la propria struttura e mettersi in condizione di avere i migliori talenti anche in futuro. Ai partner storici ACI Sport, la federazione italiana, e Tony Kart, uno dei team più importanti nel mondo del karting, a maggio si è affiancata la partnership con Motorsport Australia, che monitora tutto il territorio Asia-Pacific, mentre a luglio è stata annunciata quella con Escuderia Telmex, per l’America Latina. Ciascun partner a ottobre ha dunque mandato a Maranello i propri più promettenti talenti per il Camp denominato FDA Scouting World Finals e a giorni arriverà l’annuncio del vincitore, che si vedrà aprire le porte del programma dedicato ai giovani della Ferrari. Si saprà presto anche come verrà recuperato il Camp decisivo del programma svolto in collaborazione con la FIA e denominato Girls on Track – Rising Stars, fermato a novembre dalla positività al Covid-19 di una delle quattro ragazze finaliste. Anche per una di loro c’è in palio un posto in FDA.

STATISTICHE

Totale
Titoli vinti 2 (Formula 2; Formula Regional)
Piloti 9
Gare 91
Vittorie 20 (21,97%)
Podi 59 (20-21-18) (64,83%)
Pole position 20 (21,97%)
Giri più veloci 17 (18,68%)
Arrivi in zona punti 125 (64,27%)
Arrivi fuori zona punti 63 (30,88%)
Ritiri 16 (7,84%)

Formula 2
Titolo conquistato da Mick Schumacher
Piloti 5 (Mick Schumacher 1°, Callum Ilott 2°, Robert Shwartzman 4°, Marcus Armstrong 13°, Giuliano Alesi 17°)
Gare disputate 24
Vittorie 9 (40,9%)
Podi 24 (9-6-9) (100%)
Pole position 5 (20,83%)
Giri più veloci 4 (16,66%)
Arrivi in zona punti 61 (50,83%)
Arrivi fuori zona punti 46 (38,33%)
Ritiri 13 (10,83%)

Formula 3
Piloti 1 (Enzo Fittipaldi 15°)
Gare 18
Miglior risultato 4° (Mugello Race-1)
Arrivi in zona punti 6 (33,33%)
Arrivi fuori zona punti 12 (66,66%)
Ritiri 0

Formula Regional
Titolo conquistato da Gianluca Petecof
Titolo di Best Rookie conquistato da Gianluca Petecof
Piloti 2 (Gianluca Petecof, 1°; Arthur Leclerc 2°)
Gare 23
Vittorie 10 (43,47%)
Podi 29 (10-13-6) (126,08%)
Pole position 13 (56,52%)
Giri più veloci 9 (39,13%)
Arrivi in zona punti 43 (93,47%)
Arrivi fuori zona punti 0
Ritiri 3 (6,52%)

Formula 4 Italia
Piloti 1 (Dino Beganovic, 3°)
Gare 20
Vittorie 1 (5%)
Podi 6 (1-2-3) (30%)
Pole position 2 (10%)
Giri più veloci 4 (20%)
Arrivi in zona punti 14 (70%)
Arrivi fuori zona punti 6 (30%)
Ritiri 0

Formula 4 ADAC (appuntamenti selezionati)
Piloti 1 (Dino Beganovic 16°)
Gare 6
Miglior risultato 7° (Hockenheim Race-1)
Arrivi in zona punti 3 (50%)
Arrivi fuori zona punti 2 (33,33%)
Ritiri 1 (16,66%)

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati