F1 | Wolff su Verstappen: “Non è un’opzione per la Mercedes”

"Hamilton e Rosberg? Si respirava un'aria negativa all'interno del team", ha dichiarato l'austriaco

Wolff ha escluso un possibile arrivo di Verstappen in squadra nel prossimo futuro
F1 | Wolff su Verstappen: “Non è un’opzione per la Mercedes”

Intervistato dall’emittente televisiva ORF, Toto Wolff ha escluso un possibile arrivo di Max Verstappen all’interno del team Mercedes, sottolineando come la rivalità con Lewis Hamilton penalizzerebbe e non poco il lavoro che viene svolto all’interno della factory.

Second l’austriaco, una line-up formata dal sei volte Campione del Mondo e dall’attuale pilota della Red Bull getterebbe la Mercedes in una situazione simile a quella vissuta tra Hamilton e Rosberg, rovinando di fatto l’atmosfera che si è creata all’interno della scuderia.

“Max non è un’opzione per la Mercedes”, ha dichiarato Toto Wolff. “Non capiremo mai esattamente cosa è successo all’epoca nella relazione tra Nico e Lewis. Risale a molto tempo fa, precisamente ai loro giorni di kart e alle classi junior. Abbiamo visto come la loro amicizia si è trasformata in rivalità e poi ostilità. Quella dinamica tra loro è stata molto difficile da capire. È iniziata quando sono entrato nella squadra nel 2013 e da lì è andata sempre peggio”.

“È stata una situazione molto difficile da affrontare”, ha proseguito. “Durante le riunioni di squadra c’era un’energia molto negativa nell’aria. Ad un certo punto non era più accettabile e ne abbiamo parlato. Ma l’ostilità tra i piloti è rimasta. La presenza di Max creerebbe una “star Wars” non necessaria. Fortunatamente con Valtteri non si è riproposto tutto questo”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati