F1 | Ufficiale il calendario 2021: fuori il Vietnam, si torna alla bozza pre Covid19

Olanda spostata a settembre, Monza unica tappa in Italia

Formula 1 ha svelato la prima bozza del calendario 2021
F1 | Ufficiale il calendario 2021: fuori il Vietnam, si torna alla bozza pre Covid19

Tramite una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito ufficiale, Formula 1 ha svelato la prima bozza di calendario per la prossimo anno, confermando di fatto le tante voci circolate nel corso delle ultime settimane. Rispetto alla stagione d’emergenza varata di fretta e furia per l’emergenza Coronavirus, la bozza 2021 è nata sulla struttura utilizzata per il calendario “pre Covid”, con 23 gare sparse in giro per il globo. Si partirà il 21 marzo in Australia, precisamente all’Albert Park, e si proseguirà con le trasferte in Bahrain (26-28 marzo) e Cina (9-11 aprile).

Enorme punto di domanda invece per la quarta tappa del campionato, inizialmente prevista in Vietnam. Come anticipato questa mattina, Hanoi non ospiterà il Gran Premio nel 2021 per i problemi legati alla pandemia, aspetto che di fatto ha lasciato uno slot libero per il 23-25 aprile. Un’occasione importante per circuiti come Imola o Portimao, vogliosi di riproporsi dopo l’ottima esperienza di quest’anno. Da notare che nella lista di candidati non è presente il Mugello, il cui Gran Premio del 2020 resterà un’eccezione.

Seguirà successivamente il calendario europeo, con le solite tappe in Spagna, Monaco, Francia, Austria, Regno Unito, Ungheria, Belgio, Olanda e Italia che saranno spezzate dalle trasferte in Azerbaijan e Canada. Gran finale in Asia (Russia, Singapore e Giappone), America (Stati Uniti, Messico e Brasile) e Medio Oriente (Arabia Saudita e Abu Dhabi).

Leggi altri articoli in News F1

Articoli correlati