F1 | Williams, Russell: “Non era mia intenzione danneggiare Kvyat”

"Le qualifiche sono andate abbastanza bene", ha dichiarato Kubica

F1 | Williams, Russell: “Non era mia intenzione danneggiare Kvyat”

Diciannovesimo e ventesimo tempo per le Williams nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria. Ad ottenere la migliore prestazione tra le due monoposto del team di Grove è stato George Russell in 1’05″904, staccando il compagno di squadra Robert Kubica di tre decimi.

Il giovane britannico, campione in carica della Formula 2, è stato successivamente penalizzato di tre posizioni per aver ostacolato la Toro Rosso di Daniil Kvyat negli istanti finali della prima manche.

È sembrato un giro abbastanza decente. Abbiamo massimizzato la macchina, conosciamo il nostro ritmo e dobbiamo solo sfruttarlo al meglio”, ha sottolineato Russell.

Sull’episodio che lo ha visto protagonista con il russo ha detto: “Nel mio ultimo tentativo stavo scaldando le gomme, come stava facendo il gruppetto di macchine davanti a me. Daniil invece stava facendo il suo giro veloce ed è andato fuori pista. È frustrante ma sfortunatamente queste cose capitano. Mi scuso con Daniil perché non c’era niente intenzionale”.

Le qualifiche sono andate abbastanza bene. Nel mio secondo tentativo sono riuscito a fare un giro ragionevole anche se non abbastanza rispetto agli altri. A parte la prima curva, dove ho perso un po’ di tempo, il resto del giro è stato abbastanza buono. Domani sarò impegnato con un giro corto e le bandiere blu. Spero di godermi l’inizio della gara e di non lottare troppo con le gomme”, ha dichiarato Kubica.

Piero Ladisa


F1 | Williams, Russell: “Non era mia intenzione danneggiare Kvyat”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati