F1 | Williams, Robson avverte: “Lo sviluppo invernale si concentrerà sulla zona del fondo”

"La zona vicino al pneumatico presenterà diverse novità", ha affermato il tecnico inglese

Robson ha tracciato un primo piano di sviluppo in vista della prossima stagione
F1 | Williams, Robson avverte: “Lo sviluppo invernale si concentrerà sulla zona del fondo”

In una chiacchierata concessa ai microfoni di motorsport.com, Dave Robson è tornato a parlare delle novità regolamentari che presenteranno le vetture nel 2021, sottolineando come l’attenzione dei tecnici sia indirizzata sulla parte posteriore, soprattutto sulla zona del fondo e del diffusore.

Secondo il tecnico inglese, “Head of Vehicle Performance” della Williams, la chiave per risultare competitivi nel 2021 sarà quella di ottimizzare al massimo il lavoro di ricerca del carico aerodinamico al posteriore. Un’impresa difficile, viste le tante limitazioni imposte dalla FIA (il telaio sarà lo stesso del 2020), ma che la scuderia inglese spera di raggiungere per guadagnarsi un posto nelle zone centrali dello schieramento.

“È un cambiamento importante per il fondo, in particolare per l’area vicino al pneumatico posteriore”, ha affermato Robson. “E’ un’area in cui sospettiamo di non essere i leader della classe, diciamo così, quindi speriamo che per noi sia meno un problema rispetto ad alcune di queste altre squadre”.

“Penso che sia un’area tradizionalmente molto difficile da capire, in particolare come il fondo reagirà al pneumatico man mano che si deforma, invecchia e si usura”, ha proseguito. “Speriamo che abbia un effetto abbastanza grande per le squadre nella parte alta della classifiche e forse meno per noi. Questo è quello che speriamo, oltre che ci siano indicazioni precoci dal run che abbiamo fatto nel venerdì di Abu Dhabi, che potrebbero essere molto utili”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati