F1 | Williams, George Russell: “Mi è dispiaciuto lasciare il sedile della Mercedes”

L'inglese avrebbe voluto correre con la Mercedes anche ad Abu Dhabi

F1 | Williams, George Russell: “Mi è dispiaciuto lasciare il sedile della Mercedes”

George Russell ha ammesso che ci teneva a chiudere il mondiale guidando la Mercedes anche ad Abu Dhabi. Il pilota inglese, che ha sostituito Lewis Hamilton a Sakhir, ha restituito il volante al legittimo proprietario per l’ultima gara, perdendo così l’occasione di disputare il secondo GP di fila con lo squadrone di Brackley.

Russell afferma che per lui sarebbe stato importante correre anche a Yas Marina proprio per mettere in pratica tutto quanto aveva imparato alla sua prima esperienza alla guida della Freccia Nera, in modo da non avere più scuse e magari trovare quella vittoria sfumata per sfortuna nel deserto del Bahrain.

L’inglese comunque resta leale alla causa Williams, una scuderia alla quale è legato e con la quale si appresta a disputare la sua terza stagione in Formula 1.

“Se devo essere sincero è stato strano lasciare la Mercedes per tornare indietro. Avrei tanto voluto disputare due gare con la Mercedes, perché avrei preso come una lezione il primo GP e avrei potuto fare meglio nel secondo, ad Abu Dhabi, dove non avrei avuto più scusele parole del talento inglese raccolte da SpeedWeek –  Ma la Williams mi hanno dato la possibilità di correre in F1 e tutti hanno lavorato duramente in questi due anni, è un mio dovere fare il massimo per questi ragazzi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati