F1 | Wehrlein, stilettata a Ocon ed Ericsson: “Li ho battuti e sono ancora in Formula 1”

Il 23enne tedesco non ha digerito l'esclusione dal Mondiale 2018 di Formula 1: "Penso di aver dimostrato di meritarmi un posto"

F1 | Wehrlein, stilettata a Ocon ed Ericsson: “Li ho battuti e sono ancora in Formula 1”

Un’amara sensazione accompagna Pascal Wehrlein verso l’inizio del Mondiale 2018 di Formula 1 che, dopo due anni da pilota titolare, non lo vedrà più protagonista attivo. Silurato dall’Alfa Romeo Sauber per lasciare il posto al campione in carica di Formula 2 Charles Leclerc, il 23enne tedesco quest’anno ricoprirà il ruolo di collaudatore per la Mercedes e gareggerà nel campionato DTM, sempre con la scuderia di Stoccarda. Il progetto iniziale, però, era decisamente diverso: “Ovviamente mi piacerebbe essere ancora in Formula 1, penso di aver dimostrato di meritarmi un posto negli ultimi due anni” – ha dichiarato il pilota di Sigmaringen al giornale Sudkurier.

Wehrlein, inoltre, si è voluto togliere dei sassolini dalle scarpe, lanciando una frecciatina ad Esteban Ocon e Marcus Ericsson, ex compagni rispettivamente in Manor e Sauber: “Ci sono ancora ora in griglia due dei miei ex compagni di squadra che ho battuto: è una sensazione strana, ma ora non vedo l’ora che inizi il DTM”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati