F1 | Webber critico con Vettel: “E’ lì solo per sé stesso”

"Forse sarebbe meglio se fosse già finito tutto"

L'ex pilota sostiene che il quattro volte campione del mondo non abbia più motivazioni per continuare
F1 | Webber critico con Vettel: “E’ lì solo per sé stesso”

Un altro weekend da dimenticare per la Ferrari ma soprattutto per Sebastian Vettel. Il tedesco, dopo la conferenza stampa dove non ha risparmiato frecciate al team in merito alla decisione di non tenerlo più in squadra, non ha mai brillato nelle libere e in qualifica, inoltre in gara ha commesso un errore nel contatto con Carlos Sainz, che non gli ha fatto fare meglio del decimo posto.

L’ex pilota e compagno di squadra di Vettel, Mark Webber, non si è risparmiato nelle critiche al quattro volte campione del mondo:

“Sebastian è vestito di rosso, guida una macchina rossa ma è lì solo per sé stesso. Forse sarebbe meglio se fosse già finito tutto, perché è quello che sembra”, ha dichiarato l’australiano a Motorsport-Total.com.

Webber si è detto sorpreso quando è stato annunciato che il tedesco non gareggerà più per la Scuderia di Maranello a partire dalla prossima settimana:

Penso che la maggior parte di noi sia rimasta sorpresa, soprattutto Sebastian. Il modo in cui gli è stato detto al telefono e il fatto che non è stato fatto nessuno sforzo per farlo rimanere… È chiaro che la relazione non era sana e hanno pensato che fosse meglio non continuare”.

Se in molti danno già certo il ritiro di Vettel, Webber ritiene che abbia ancora qualcosa da dare in Formula 1, forse con un ritorno al team dove ha vinto quattro titoli:

Penso che non sia ancora finita. Ha ancora la possibilità di fare qualcosa nel 2022. Chi lo sa, forse alla Red Bull nel 2021?”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati