F1 | Vettel sulla scelta Aston Martin: “Gli obiettivi di Stroll sono allineati ai miei”

"Ha le idee chiare su cosa vuole ottenere e ne sono rimasto molto colpito, ma non ci saranno subito passi da gigante", ha ammesso il tedesco

Per Vettel si tratterà del quinto team in carriera dopo BMW Sauber, Toro Rosso, Red Bull e Ferrari
F1 | Vettel sulla scelta Aston Martin: “Gli obiettivi di Stroll sono allineati ai miei”

Il 2021 segnerà una nuova tappa nella carriera professionale di Sebastian Vettel. Il tedesco infatti, terminata a fine anno l’esperienza in Ferrari iniziata nel 2015 che lo ha visto ottenere 12 pole position e 14 vittorie (terzo pilota nella storia di Maranello per numero di successi, ndr), approderà in Aston Martin. Un progetto ambizioso quello del glorioso marchio britannico che prenderà il posto in griglia della Racing Point.

Vettel, intervistato da Sport Bild, ha parlato dei motivi che lo hanno invogliato a scegliere l’Aston Martin: “Ci vogliono ambizione e obiettivi, e gli obiettivi che ha Lawrence Stroll sono allineati a quelli miei. Questo ci unisce. Ha le idee chiare su cosa vuole ottenere e ne sono rimasto molto colpito. Ma è chiaro che non ci saranno subito passi da gigante. Non sono ancora coinvolto con Racing Point né prendo parte a riunioni per pianificare la nuova vettura. Non mi è nemmeno permesso farlo, sono ancora un dipendente della Ferrari”.

Per il quattro volte campione del mondo questa situazione è però differente da quella che vide protagonista Michael Schumacher in Mercedes: “Non si possono confrontare. Primo perché è un periodo diverso, secondo perché la squadra ha requisiti differenti. Ma soprattutto Michael aveva un’età diversa quando è arrivato in Mercedes e prima si era preso una pausa di tre anni. Io sono nel bel mezzo di tutto e sto solo cambiando squadra”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati