F1 | Vasseur contentissimo del weekend Ferrari fino a questo momento

"Carlos ha alzato ulteriormente il livello della sua prestazione", ha detto il francese

F1 | Vasseur contentissimo del weekend Ferrari fino a questo momento

C’è gioia in casa Ferrari per le prestazioni, forse inaspettate, mostrate a Singapore. La Scuderia di Maranello scatterà oggi dalla pole position con Carlos Sainz, per la seconda volta consecutiva davanti a tutti in partenza, e dalla terza posizione con Charles Leclerc, beffato nel finale per un errore nell’ultimo settore, cosa che gli è costata non solo la pole, ma anche la prima fila a favore di George Russell, secondo e nel panino rosso. Frederic Vasseur, team principal del Cavallino si gode questo momento, con una SF-23 sorprendentemente competitiva a Marina Bay in un weekend dove la Red Bull non è di fatto pervenuta fino ad ora.

“Questa pole position – ha commentato Vasseur – e in generale il risultato di questa qualifica, è il prodotto di un weekend che fin qui è stato solido da tutti i punti di vista, nel quale tutta la squadra ha lavorato molto bene fin dalle prove libere, qui in pista come a Maranello. I nostri piloti sono stati sempre davanti e questa sera Carlos è stato in grado di alzare ulteriormente il livello della sua prestazione conquistando una splendida e meritata pole position. Come a Monza la qualifica è stata serratissima e così Charles, pur risultando più lento di meno di un decimo rispetto al tempo di riferimento, ha dovuto accontentarsi della terza posizione. Domani la corsa sarà lunga e andrà gestita al meglio dal punto di vista strategico: ci dovremo concentrare sulla nostra gara, sulla gestione delle gomme e la cura nei minimi dettagli in ogni fase, cercando di approfittare anche dei passi falsi di alcuni dei nostri competitor”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati