F1 | Toro Rosso, Tost: “Il GP di Singapore ha rappresentato la svolta nella stagione di Kvyat”

"Ero certo che sarebbe tornato ai suoi livelli", il pensiero di Tost

F1 | Toro Rosso, Tost: “Il GP di Singapore ha rappresentato la svolta nella stagione di Kvyat”

Il 2016 è stato un anno difficile per Daniil Kvyat, complice la bocciatura da parte della Red Bull che lo ha retrocesso in Toro Rosso promuovendo al suo posto il giovane Max Verstappen. Una situazione che inizialmente ha tramortito psicologicamente il russo, salvo poi riprendersi nelle ultime gare stagionali con buone prestazioni.

Una delle quali a Singapore, dove per diversi giri ha tenuto eroicamente testa a Max Verstappen difendendo con le unghie e i con denti la propria posizione. Con la costanza di risultati mostrata negli appuntamenti conclusivi del 2016 Kvyat ha meritato la conferma nella scuderia faentina, come ha fatto intuire il team principal della Toro Rosso Franz Tost.

Lo scambio con Verstappen non è stato facile da accettare per Kvyat che ha vissuto un momento difficile in quel frangente della stagione – ha detto Tost a Motorsport.com – Nelle fasi finali del campionato invece è andato veramente bene, ma la svolta è stata la gara di Singapore dove la sua determinazione gli ha permesso di tenere a bada Verstappen. Ero convinto che sarebbe tornato ai suoi livelli e sono certo che farà molto bene nella nuova stagione”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati