F1 | Red Bull, Ricciardo: “La sfida con Verstappen non incrinerà il nostro rapporto”

Il pilota australiano ha parlato del rapporto con il compagno di squadra

F1 | Red Bull, Ricciardo: “La sfida con Verstappen non incrinerà il nostro rapporto”

Daniel Ricciardo è uno dei piloti più corretti ed intellettualmente onesti della griglia, per questo non stupiscono le parole distensive pronunciate nei confronti del forte compagno di squadra Max Verstappen. Parlando a ESPN, infatti, Ricciardo ha ammesso di aspettarsi una maggiore competizione e tensione tra lui e Max in caso di “derby” iridato, ma che in ogni caso non vede motivi per cui il rapporto dovrebbe incrinarsi e che in caso di sconfitta sarà il primo a complimentarsi con l’avversario. Già nel 2016 Ricciardo e Verstappen sono stati molto vicini nelle prestazioni, anche se l’australiano è stato leggermente più consistente del giovanissimo collega.

“Sarò realista, è normale che se io e Max lottassimo per il titolo la tensione tra noi crescerebbe. Ci sarebbe più pressione in squadra, però se dovesse battermi realmente gli farò, anche se a malincuore, i miei complimenti perché significa che l’avrà meritato le parole di Ricciardo a ESPNNon vedo ragioni per cui il nostro rapporto debba rovinarsi. Anche in Malesia ci siamo sfidati duramente per la vittoria, ma è stato divertente e anche la squadra è contenta di avere due piloti competitivi. Mi aspetto tante altre battaglie così. Verstappen è aggressivo, corre al limite, ma ha dimostrato di saper essere leale e pulito in battaglia, entrambi abbiamo la testa sul collo. Lui è molto giovane, ma già molto maturo visto che ha iniziato a correre prestissimo. Ha uno stile aggressivo eppure è bravo a gestire le gomme e la meccanica. Più di una volta mi ha stupito, gestendo la gara meglio di quanto mi aspettassi”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati