F1 | Todt tranquillizza gli appassionati: “Il Circus non diventerà mai completamente elettrico”

"Formula E e Formula 1 sono due serie diverse e bisogna evitare paragoni noiosi", ha aggiunto

F1 | Todt tranquillizza gli appassionati: “Il Circus non diventerà mai completamente elettrico”

Durante l’ultimo Gran Premio d’Italia a Monza, Jean Todt ha parlato della possibile fusione tra il campionato di Formula 1 e quello di Formula E, sottolineando come il Circus non diventerà mai una serie totalmente elettrica. Secondo l’attuale Presidente della FIA, infatti, la Formula 1 deve mantenere il proprio tratto distintivo e le velocità messe in mostra dalla serie elettrica, almeno fino ad oggi, non permettono lo studio di un regolamento “full electric”. Il francese, proprio in tal senso, ha invitato gli appassionati a non fare paragoni “noiosi”, evidenziando come le due serie non vadano assolutamente messe a confronto.

Ecco le parole di Jean Todt: “La Formula 1 non diventerà mai completamente elettrica. Stiamo parlando di due serie completamente diverse visto che le Formula E non possono sviluppare la stessa velocità della Formula 1. È una delle ragioni per cui le gare sono nelle città. Non sarebbe interessante vederle a Monza, ad esempio”.

Il francese, nonostante questa parziale “bocciatura”, ha voluto comunque lodare il lavoro dello staff di Alejandro Agag, sottolineando come la categoria a zero emissioni stia portando avanti un processo di crescita importante: “La Formula E, tuttavia, si sta sviluppando bene. Siamo arrivati al punto che una gara può essere coperta da una sola macchina. Proprio per questo bisogna valutare le due cose diversamente, evitando paragoni che sono semplicemente noiosi”.

F1 | Todt tranquillizza gli appassionati: “Il Circus non diventerà mai completamente elettrico”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Ferrari osserva la “minaccia” della Formula E

"La nostra quota di profitti relativi alle attività di Formula 1 potrebbe diminuire anche a causa della crescente popolarità della Formula E", si legge nella relazione annuale di Maranello
La prossima stagione di Formula E vedrà scendere in pista altri due storici marchi del motorsport come Porsche e Mercedes,