F1 | Stoffel Vandoorne: “Sarò sempre grato alla McLaren per l’occasione che mi hanno dato”

Il belga: "Voglio iniziare un nuovo percorso per vedere cosa mi riserverà il futuro"

F1 | Stoffel Vandoorne: “Sarò sempre grato alla McLaren per l’occasione che mi hanno dato”

Ultime sei gare in Formula 1 per Stoffel Vandoorne. Il talentuoso pilota belga dopo due anni disastrosi con la McLaren lascerà con ogni probabilità il Circus. Non si sa ancora molto sul futuro del campione 2015 di GP2, ma a quanto pare sarà lontano dai riflettori della competizione automobilistica più importante del mondo. Per Vandoorne un periodo di crisi che dura ormai da quasi due anni, con risultati spesso negativi complice soprattutto una McLaren (due in realtà, considerando anche quella dello scorso anno) mai all’altezza del talento dei suoi piloti. I paragoni con Alonso sono stati spesso ingiusti, visto che si parla di un campione che in situazioni particolari riesce a tirare fuori tutto dalla macchina, al costo di romperla come spesso è accaduto. Il belga ha esordito nel Gran Premio del Bahrain del 2016, centrando un clamoroso decimo posto con la McLaren Honda di Alonso, reduce dal bruttissimo incidente di Melbourne e questo fece ben parlare di Vandoorne dopo la grande annata in GP2, ma evidentemente i risultati negativi accumulati negli ultimi mesi hanno preso il sopravvento. Stoffel però non si dà per vinto, e pensa che questo possa essere un arrivederci alla Formula 1, non un addio.

“Sento ancora molto sostegno da parte delle persone del paddock – ha dichiarato Vandoorne. Si sono resi conto della situazione che c’è stata alla McLaren. Chiedete a Magnussen: è stato in una situazione simile alla mia e penso che abbia davvero beneficiato di un nuovo inizio. Non vedo l’ora di iniziare un nuovo percorso per vedere cosa mi riserverà il futuro. La McLaren è sempre stata presente nella mia carriera, fa parte un po’ della mia vita: mi hanno aiutato sia con la GP2 che in Giappone e infine mi hanno dato l’opportunità di correre in Formula 1, quindi sarà sempre grato a loro per l’occasione che mi hanno dato”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati