F1 | Regolamenti 2021, Steiner pessimista: “Nessuno raderà al suolo un sistema in uso da decenni”

Dello stesso avviso Brundle: "Non verrà promossa nessuna rivoluzione"

Steiner e Brundle sono tornati sulla tanto chiacchierata rivoluzione promossa da Liberty per il 2021, evidenziando come il 2021 presenterà ben pochi cambiamenti rispetto alla struttura attuale
F1 | Regolamenti 2021, Steiner pessimista: “Nessuno raderà al suolo un sistema in uso da decenni”

Intervistato sulle trattative tra Liberty Media e le squadre sul regolamento 2021, Gunther Steiner si è detto pessimista sulla tanto chiacchierata rivoluzione economica promossa dalla società statunitense, sottolineando come i top team faranno di tutto per non abbattere un sistema che ormai viene utilizzato da circa un decennio.

L’obiettivo di Liberty, ricordiamo, è quello di ottenere una divisione degli introiti profondamente diversa tra top team e squadre di centro classifica, così da ottenere una griglia più omogenea e incerta. Un’idea ambiziosa, ma che si scontra con gli interessi economici dei colossi automobilistici, vogliosi di mantenere il vantaggio tecniche ed economico maturato nel corso degli ultimi anni, soprattutto dal 2014 ad oggi.

“Tutta questa storia sul 2021 finirà con un compromesso”, ha dichiarato Gunther Steiner durante l’ultimo fine settimana di Barcellona. “Il sistema attualmente in uso è il frutto di un lavoro portato avanti per decenni e nessuno lo raderà al suolo in un solo giorno”.

Dello stesso avviso Martin Brundle: “I regolamenti per il 2021 erano una favolosa opportunità, un cambiamento radicale per una Formula 1 migliore. Da quello che ho sentito a Barcellona, però, non accadrà nulla di tutto questo”.

F1 | Regolamenti 2021, Steiner pessimista: “Nessuno raderà al suolo un sistema in uso da decenni”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. stefano123

    20 maggio 2019 at 20:48

    Se già ai grandi marchi Mercedes Ferrari Renault nn piace figuriamoci ai grandi marchi che vorrebbero partecipare…mi sa che ci si ritroveremo con una formula uno di anonimi nomi ,bah a me pare na strunz…

  2. Susan

    6 giugno 2019 at 23:01

    Steiner nessuno ti ha tirato x il bavero x entrare in f1

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Lando Norris votato come miglior rookie del 2019

Il britannico ha ricevuto il 76% delle preferenze, precedendo Albon e Russell nel sondaggio promosso da Formula1.com
Lando Norris è stato votato come miglior debuttante della stagione 2019 nel sondaggio indetto da Formula1.com. Alla guida della McLaren