F1 | Red Bull, Max Verstappen trionfa: “Fantastico lavoro di squadra”

"Rientrare è stata la giusta decisione" ha aggiunto l'olandese. che allunga su Hamilton nel campionato piloti

F1 | Red Bull, Max Verstappen trionfa: “Fantastico lavoro di squadra”

E’ stato come salire sulle montagne russe il Gran Premio di Max Verstappen in Francia: l’olandese – che ieri ha cominciato a costruire l’impresa per togliere il feudo francese alla Mercedes conquistando la pole position – ha rischiato di distruggere tutto già in curva uno, andando lungo all’esterno e cedendo la leadership al rivale per il titolo Lewis Hamilton. Verstappen ha inseguito il sette volte campione del mondo fino a quando il tram di Brackley non ha puntato la prima mossa, richiamando Valtteri Bottas, terzo, ai box: è così che la Mercedes mette il pericolo la vittoria di Hamilton. La Red Bull reagisce, Verstappen rientra montando la mescola bianca e compie una impresa macinando giri veloci, che gli permettono di superare Hamilton al pit-stop. Tutto sembra sistemato, ed invece Verstappen non riesce più a tenere il ritmo con la mescola hard: il muretto Red Bull opta quindi per la seconda sosta, mentre gli altri tre restano in pista. Verstappen riparte su mescola media, con Perez che si fa abilmente da parte per lasciare che il compagno di squadra andasse a caccia dei due Mercedes: fuori Bottas, Verstappen ha pochi giri per prendere Hamilton, che incredibilmente non oppone resistenza e lascia che il rivale voli verso la vittoria. Verstappen vince, in maniera magistrale, con due soste alle spalle, e si porta a casa la terza vittoria stagionale, cementando il vantaggio in classifica piloti: dodici sono ora i punti di vantaggio sul pilota Mercedes.

Abbiamo vinto questa gara grazie ad un fantastico lavoro di squadra, e terminare con un doppio podio su una pista del genere dimostra il grande lavoro che tutti stanno facendo qui in pista, a Milton Keynes e in fabbrica e in Honda – ha detto Max dopo aver conquistato la vittoria – ovviamente avrei voluto mettere distanza e vincere in tranquillità, ma non è sempre così in formula 1 e oggi ce la siamo davvero sudata. Si nota quanto i due team siano vicini. e vincere con questa strategia a due giri dalla fine è gratificante. Non è stata sicuramente una gara facile e sono stato fregato in curva uno, ho perso il posteriore e sono dovuto andare fuori pista, cedendo la prima posizione a Lewis. Ovviamente ero irritato al momento, ma sapevo che c’era una lunga gara davanti a noi, dovevo concentrarmi. Nel primo stint non avevo il ritmo per lottare con Lewis, per cui abbiamo rischiato e siamo entrati per primi, e onestamente non mi aspettavo che l’undercut funzionasse così bene tanto da finirgli davanti. Stavano spingendo al massimo per sorpassarmi, ma fortunatamente sono rimasto davanti e sapevo che non potevo commettere alcun errore. Abbiamo deciso di rientrare di nuovo, una strategia che ha funzionato perché la vettura si è ben adattata alle condizioni verso la fine, perché il vento è diminuito e la pista si è gommata. Alla fine la nostra è stata la giusta decisione per entrambe le vetture e sono finito sul podio con Checo. Dobbiamo goderci questo trionfo prima di tornare in pista in Austria“.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati