F1 | Red Bull, Marko: “Per trattenere Verstappen abbiamo bisogno anche di un motore competitivo”

Il futuro del pilota olandese potrebbe essere legato a quello della permanenza di Honda nel 2022

F1 | Red Bull, Marko: “Per trattenere Verstappen abbiamo bisogno anche di un motore competitivo”

Una delle notizie più importanti di questo inizio 2020 è stata la conferma del rinnovo di contratto di Max Verstappen fino al 2023. Visti i numerosi rumors su un possibile passaggio del talento olandese alla corte della Mercedes, indubbiamente la Red Bull ha cercato giustamente di cautelarsi, anche se probabilmente in pochi si sarebbero aspettati che la notizia del rinnovo potesse arrivare così presto.

A partire dalla scorsa stagione, per la Red Bull è iniziato un nuovo corso, legato all’inserimento come partner motoristico della Honda: i progressi visti sulla Power Unit giapponese sono stati evidenti, tanto da non far rimpiagere la scelta del passaggio dalla Renault, abbandonata a fine 2018 dopo alcuni anni di continui punzecchiamenti. Il contratto con la Honda inizialmente prevedeva una durata di due stagioni e, recentemente, è stato esteso per un altro campionato, fino alla fine del 2021: un segno da, una parte, che il costruttore giapponese al momento non vorrebbe legarsi con un impegno a lungo termine, ma dall’altra potrebbe anche signficare che prima di firmare un nuovo accordo, la casa nipponica vorrebbe vedere i risultati della Red Bull con i nuovi regolamenti tecnici.

Naturalmente da questa decisione dipende il futuro della squadra anglo-austriaca, che in caso di risultati negativi potrebbe perdere in un solo colpo non solo il proprio partner motoristico, che in passato spesso ci ha riservato addii alla Formula 1 ad effetto, ma anche il proprio pilota di punta, Max Verstappen. Senza un partner motoristico all’altezza, infatti, il giovane olandese potrebbe iniziare a guardarsi intorno, soprattutto considerando che gli estimatori non mancano: “In linea di principio, il contratto è a posto. Con un corso normale delle cose, tutto è già stato deciso” – ha commentato Helmut Marko in merito al recente rinnovo del contratto di Verstappen a Motorsport-Magazin -. In questo momento abbiamo un contratto con Honda fino al 2021. Ma avere una vettura di Formula 1, senza un motore, sicuramente si tratterebbe di una situazione difficile. Quindi è chiaro che per trattenere Verstappen, abbiamo bisogno anche di un motore competitivo”, ha poi aggiunto il consulente della Red Bull.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati