F1 | Red Bull, Horner: “Il podio di Alex è tutto merito suo: bravo a non abbattersi”

"La Honda e il team stanno già esaminando il problema avuto da Max per far sì che non accada di nuovo", ha aggiunto

F1 | Red Bull, Horner: “Il podio di Alex è tutto merito suo: bravo a non abbattersi”

La Red Bull torna dalla gara del Mugello con il terzo posto conquistato da Alexander Albon. La rocambolesca gara del Gran Premio toscano ha messo subito fuori gioco Verstappen, fermato innanzitutto dal problema al motore in partenza, e poi dal colpo di grazia datogli da Raikkonen e Gasly nell’incidente alla Luco-Poggio Secco del primo giro. Christian Horner, team principal della squadra austriaca spende parole di elogio per il thailandese, al suo primo podio in carriera, ma non nasconde il rammarico scaturito dal ritiro di Max, che aveva tutte le carte in regola per dare problemi seri alle Mercedes.

“Una giornata agrodolce per noi, per è fantastico vedere Alex sul podio per la prima volta – ha detto Horner. Ha fatto un ottimo lavoro per tutto il weekend, sorpassando alcuni avversari complicati da superare e ritornare là davanti dopo un paio di partenze difficili. Il merito è tutto suo, perché non si è lasciato abbattere dalle critiche piovute dall’esterno, si è rialzato e ha fornito una prestazione di primissimo livello. Penso che questo podio gli darà la giusta fiducia, sono sicuro che lo aiuterà a diventare più forte. Purtroppo Max non ha potuto mostrare quel che avrebbe potuto fare: aveva affiancato Lewis in partenza, ma una perdita di potenza lo ha rallentato. Una volta risucchiato nel gruppo è stato tamponato, concludendo la sua gara nella ghiaia. E’ deludente, perché era molto fiducioso, avevamo un pacchetto molto competitivo. La Honda e il team hanno esaminato il tutto per far sì che una cosa del genere non accada di nuovo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati