F1 | Red Bull, Christian Horner: “Nessuna fortuna in Italia per Max”

"Che sfortuna tornare a casa con zero punti" ha aggiunto il team principal

F1 | Red Bull, Christian Horner: “Nessuna fortuna in Italia per Max”

Bilancio negativo per Christian Horner: il team principal vede il suo team tornare a casa dalla gara di Imola con zero punti sul tabellone. Un bilancio immeritato, guardando il potenziale della RB16. Max Verstappen era in seconda posizione, dopo una buona partenza e un sorpasso su Hamilton, accompagnato da una ottima strategia, quando un detrito ha interrotto la sua gara, danneggiando la sua posteriore destra. Destino diverso per Albon, che era in lotta con la Ferrari e la Renault, ma le gomme fredde hanno distrutto la sua gara, relegandolo all’ultima posizione, la quindicesima.

Tre gare in Italia e tre ritiri per Max: questo paese non è stato clemente con lui – ha esordito il team principal – Max ha fatto un’ottima partenza, mettendosi davanti a Lewis, e da li è stato un gioco di strategia nel primo stint, in mezzo alle due Mercedes, cercando di capire chi sarebbe tornato per primo ai box. Era evidente che Valtteri avesse dei problemi e dopo il pit Max gli è stato addosso. Ha aspettato pazientemente il momento giusto per sorpassarlo sul rettilineo. Poi, ha creato un vantaggio su di lui e ha condotto in seconda posizione, fino a quando la sua gomma non ha ceduto, probabilmente per via di qualche detrito, e la sua gara si è conclusa. E’ frustrante, specialmente sapendo che oggi il nostro ritmo era davvero buono, è un peccato non aver conquistato il secondo posto.

Per Alex è stata una gara difficile, era il lotta con Charles Leclerc e Daniel Ricciardo, bloccato in una specie di trenino, e poi alla ripartenza ha cercato di controllare le vetture dietro, che si erano fermate e avevano gomme fresche, e ha perso la vettura alla seconda chicane. E’ davvero incredibile e una sfortuna tornare a casa con zero puti, ma torneremo più forti in Turchia, un tracciato su cui abbiamo avuto successo in passato. Congratulazioni alla Mercedes e a Toto per aver conquistato il settimo titolo mondiale, un traguardo fantastico, e ovviamente speriamo di render loro la vita difficile l’anno prossimo“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati