F1 | Racing Point, Nico Hulkenberg: “Ringrazio il team per il duro lavoro”

"Un peccato non aver potuto gareggiare: il team ha fatto di tutto e li ringrazio"

F1 | Racing Point, Nico Hulkenberg: “Ringrazio il team per il duro lavoro”

Non si aspettava di poter tornare in una macchina di Formula 1, quest’anno, ma nemmeno che, una volta rientrato in pista, non potesse prendere parte al gran premio. Un weekend dolce amaro, quello di Nico Hulkenberg, chiamato in extremis a sostituire l’ex compagno di squadra, Sergio Perez, positivo al covid-19.

Una girandola di emozioni, sicuramente, quella del pilota tedesco, che in meno di 24h si è ritrovato a bordo di una vettura di Formula 1, con un buon risultato al sabato, in qualifica. Peccato, però, che Nico non sia riuscito a posizionare la Racing Point sulla tredicesima casella, prima del semaforo verde, per via di un problema alla Power Unit Mercedes, che ha bloccato sul nascere le sue speranze di conquistare punti.

E’ davvero un peccato non aver potuto prendere parte alla gara, e mi dispiace per il team perché hanno fatto di tutto per farmi arrivare in griglia – ha dichiarato Hulkenberg – ringrazio davvero tutti per il loro aiuto. Questo weekend è stato letteralmente un salto nel vuoto, ma sono felice di aver avuto l’opportunità di lavorare ancora con la squadra. Sarebbe stato bello gareggiare e conquistare un bel risultato, per ringraziarli del loro duro lavoro“.

La sua opportunità, però, non finisce qui: Hulkenberg sarà ancora presente a Silverstone, il prossimo fine settimana, per disputare un altro gran premio al posto di Checo Perez.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati