F1 | Mick Schumacher sulle poche giornate di test: “E’ una situazione che non mi piace”

"Quest'anno abbiamo solo tre giorni di test per tutta la squadra", ha affermato il tedesco

Mick Schumacher ha criticato il format dei test varato da FIA, squadre e Liberty Media
F1 | Mick Schumacher sulle poche giornate di test: “E’ una situazione che non mi piace”

Intervistato da Auto Motor Und Sport, Mick Schumacher ha boccato il format di test varato da FIA, Liberty Media e squadre per questo mondiale 2021 di Formula 1, evidenziando come “sole” tre giornate non permettano ai rookie di assimilare al meglio tutti i concessi necessari per affrontare al meglio la prima stagione nel Circus.

Secondo l’attuale pilota della Haas, i rookie degli scorsi anni hanno avuto più tempo per preparare il loro esordio, aspetto che ovviamente li ha favoriti in un modo abbastanza importante rispetto a tutti i “giovani” che scenderanno in pista per la prima volta nel Gran Premio del Bahrain previsto per il 28 marzo.

“Quest’anno abbiamo solo tre giorni di test come squadra, mentre le altre stagioni potevamo scendere in pista per più tempo”, ha dichiarato il tedesco della Haas. “In poche parole avrò solo un giorno e mezzo di lavoro in vettura prima dell’esordio ufficiale in Bahrain. E’ una situazione che non mi piace, ma purtroppo le regole sono così. Il mio obiettivo è quello di affrontare al meglio questa difficoltà”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati