F1 | Mercedes, James Vowles: “Il motore di Hamilton è danneggiato”

"Deve essere controllato prima di poter prendere una decisione per Abu Dhabi", ha concluso il capo degli strateghi

F1 | Mercedes, James Vowles: “Il motore di Hamilton è danneggiato”

Lewis Hamilton in Brasile ha vinto non solo grazie all’incidente tra Ocon e Verstappen, ma anche all’oculato lavoro svolto dalla Mercedes e dal pilota stesso per salvaguardare il motore, che giro dopo giro si è danneggiato sempre di più. L’inglese potrebbe cambiare la power unit in vista del Gran Premio di Abu Dhabi, tappa conclusiva del mondiale 2018 di Formula 1, e questo vorrebbe dire penalità per l’inglese, che partirebbe così dall’ultima posizione. Una rimonta nel circuito di Yas Marina non è difficile da pronosticare per una macchina come la Mercedes, basti vedere quello che ha combinato Vettel nel 2012 dopo la partenza dall’ultimo posto per aver terminato la benzina nelle qualifiche.

“Dopo il primo pit-stop di Lewis abbiamo notato un problema importante – ha detto il capo degli strateghi James Vowles su Twitter – e abbiamo visto che poteva arrivare da più parti. Siamo sempre in collegamento con Brixworth, lavorano al nostro fianco e abbiamo un enorme team che lavora insieme per capire cosa possiamo cambiare nel motore per arrivare a fine gara. Hanno fatto un lavoro fantastico, hanno collaborato con Lewis per regolare le varie componenti del motore così da poter finire la corsa. Comunque, il motore è stato comunque danneggiato, non sappiamo ancora la causa del danno, ma deve essere controllato e capito prima di poter prendere qualsiasi decisione per Abu Dhabi”.

F1 | Mercedes, James Vowles: “Il motore di Hamilton è danneggiato”
2.3 (46.67%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. idrija

    15 novembre 2018 at 16:57

    Tranquilli, non Sara sostituito…si mescola un po la nebbia!

  2. alonsosenna4

    15 novembre 2018 at 17:01

    E sti C A Z Z I .

  3. .. non è normale

    15 novembre 2018 at 17:52

    ci pensa la fia hahahhahahahah come si è ridotto male questo sport.

  4. Roberto

    Roberto

    16 novembre 2018 at 11:28

    Tranquilli, non ci preoccupiamo mica, tanto sappiamo che partirete certamente nella posizione di qualifica grazie alle solite furbate… Ma che “bravi” che siete… Ormai questo sport non ha più un briciolo di credibilità; vi siete comprati ormai tutti nel circus… Fate vomitare e mi fa ancora più schifo che le altre squadre accettino di raccogliere le vostre briciole partecipando a un campionato ormai falsato e corrotto a ogni livello… Enzo Ferrari avrebbe ritirato la squadra da almeno 3 o 4 anni, o almeno avrebbe minacciato di farlo se le cose non sarebbero tornate a livelli più onesti.
    Su quella macchina vincerebbe anche il mio cane…

  5. Francesco

    16 novembre 2018 at 20:47

    Ma tutta ‘sta gente dov’era tra il 2010 e il 2013 quando la RB stravinceva con gli scarichi soffiati e ‘sti ca**i lasciando a TUTTI GLI ALTRI SOLO LE BRICIOLE e sembrava che vettel fosse il nuovo D10 in terra??? Benvenuti nella F1 moderna…

    Redazione: e basta con i commenti in moderazione dove non c’è scritto nulla di male, mettetelo uno che controlla i messaggi, suvvia, e perdinci!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati