F1 | Mercedes, Bottas: “La prestazione di oggi ripaga il duro lavoro che abbiamo svolto”

"Dopo aver perso la posizione su Bottas ho pensato solo a portare la macchina a traguardo", ha detto Hamilton

F1 | Mercedes, Bottas: “La prestazione di oggi ripaga il duro lavoro che abbiamo svolto”

La Mercedes ha aperto con una doppietta la nuova stagione di Formula Uno. Nel Gran Premio d’Australia, disputato questa mattina all’Albert Park di Melbourne, la scuderia della Stella ha ottenuto la vittoria con Valtteri Bottas e la piazza d’onore con Lewis Hamilton.

Il finlandese, approfittando del patinamento al via della Mercedes gemella del campione del mondo in carica, si è portato in testa conservando la leadership fino alla bandiera a scacchi. Una prestazione maiuscola quella di Bottas, che ha ottenuto anche il giro più veloce della gara.

La corsa di Hamilton è stata condizionata da un problema al fondo, ma nonostante questo inconveniente l’inglese è riuscito a conservare la seconda posizione tenendo a bada la Red Bull-Honda di Max Verstappen.

Non avremmo potuto chiedere un inizio migliore per la stagione, ottenendo il massimo numero di punti per la squadra. È anche un risultato importante il sottoscritto, visto l’andamento della gara. Abbiamo lavorato duro e siamo stati ripagati con questa prestazione. La chiave è stata la partenza, penso che Lewis abbia avuto un problema con le gomme e quindi sono stato in grado di andare al comando. Il mio passo di gara è stato molto forte e mi ha permesso di costruire un buon gap. Oggi però è stata solo la prima gara, abbiamo da disputarne altre venti”, ha detto Bottas.

È stato un weekend incredibile per il team, stiamo lasciando Melbourne con il massimo dei punti. Oggi Valtteri ha fatto un lavoro eccezionale e mi congratulo con lui. Oggi ho disputato una gara piuttosto semplice, ho perso la posizione all’inizio e la mia gara era piuttosto segnata dopo la prima curva. Ho dovuto solo pensare a portare la macchina a traguardo. Sono rientrato ai box per coprirmi da un undercut della Ferrari, assicurandomi nel secondo stin di non stressare le gomme. Continuerò a lavorare e tornerò carico per il prossimo weekend. Dobbiamo continuare su questa strada, abbiamo una lunga stagione davanti a noi”, ha dichiarato Hamilton.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    17 marzo 2019 at 23:07

    Gara condizionata dall’impossibilità di fare sorpassi, perciò essere in testa dopo la prima curva è già la metà dell’opera, se non ci sono safety car.
    Chi ha fatto la cicala e chi la formica.
    I tentativi velleitari di sorpasso sono solo uno spreco di risorse. La maratona è appena iniziata.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati