F1 | McLaren, Vandoorne: “In Q3 ho avuto una perdita di potenza”

Il belga si dice comunque soddisfatto del decimo posto in qualifica. Anche Alonso sorride: "Macchina molto veloce sul bagnato"

F1 | McLaren, Vandoorne: “In Q3 ho avuto una perdita di potenza”

Le “pazze” qualifiche di Monza hanno sorriso alla McLaren e, in particolar modo, a Stoffel Vandoorne. Il pilota belga, infatti, è riuscito ad accedere alla Q3 e ad ottenere un soddisfacente 10° posto finale, al netto delle penalità comminate alle due Red Bull: “Per noi essere in Q3 su un circuito come Monza è positivo, soprattutto considerando le condizioni piuttosto difficili” – ha esordito Vandoorne. “Sono contento della mia performance di oggi. Purtroppo non siamo riusciti ad avere un corretto andamento in Q3, dove abbiamo avuto una perdita di potenza del motore. Quindi ho dovuto abbandonare il mio giro più veloce, anche se non sappiamo quale sia stato il problema. Peccato perché avremmo potuto fare ancora meglio. Domani dovrebbe essere asciutto, quindi avremo bisogno di un buon inizio per rimanere a contatto con gli altri. Sono comunque ottimista”.

Qualifica più in ombra, invece, per Fernando Alonso che, consapevole di dover scontare una penalità di 35 posizioni sulla griglia di partenza, non si è preso rischi inutili chiudendo al 13°: La vettura era molto competitiva in condizioni di bagnato – ha affermato lo spagnolo. “Ovviamente non abbiamo voluto spingere perché sapevamo di dover partire in fondo, perciò abbiamo salvaguardato gli pneumatici e risparmiato il motore. Nelle Q2 abbiamo dovuto tenere d’occhio anche la posizione di Stoffel, non volevamo essere in Q3 con l’auto sbagliata, ovvero la mia. Penso che potenzialmente oggi eravamo da quinto o sesto posto, quindi domani speriamo ancora in queste condizioni, anche se a quanto pare sarà soleggiato”.

Eric Boullier, Racing Director McLaren, si è unito alla soddisfazione dei suoi piloti, anche se: È stato un peccato non poter capitalizzare questa giornata con una grande prestazione in Q3 – ha dichiarato il francese. “Nonostante le condizioni molto difficili in pista, entrambi i piloti hanno fatto un lavoro straordinario. In Q2 abbiamo scelto di rallentare Fernando, visto che sapevamo della sua penalità. Dunque ha fatto il miglior lavoro per la squadra e vorrei ringraziarlo per i suoi sforzi”.

Federico Martino

F1 | McLaren, Vandoorne: “In Q3 ho avuto una perdita di potenza”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. pepiona

    3 settembre 2017 at 09:09

    Strano!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati