F1 | McLaren, delusione per Lando Norris: “È stata una mia decisione”

“È incredibilmente deludente” ha semplicemente detto il britannico

F1 | McLaren, delusione per Lando Norris: “È stata una mia decisione”

Una decisione sbagliata può compromettere l’esito di una intera gara. E’ ciò che è capitato oggi a Lando Norris nel Gran Premio di Russia: il pilota britannico ha conquistato ieri la pole position, ma alla partenza è l’ex compagno di squadra Carlos Sainz a prendere la leadership del gruppo. Dopo diversi tentativi, al tredicesimo giro Norris si riprende ciò che era suo, finché non arriva Lewis Hamilton: il campione del mondo lo insegue e tenta poi l’undercut, ma Lando, dopo il suo pit-stop, rientra comunque in testa. I due si inseguono per tutta la seconda parte di gara, fino a quando non riappare la pioggia: il secondo settore è il primo a diventare impraticabile con le gomme slick, ed entrambi resistono finché non è Lewis a rientrare ai box. Anche la McLaren fa la sua chiamata, per montare le intermedie sulla vettura di Norris, ma mancano solo due giri e l’inglese resta fuori: Lando perde il controllo della vettura e va lungo in curva cinque. Finiscono così le speranze per la sua prima vittoria in Formula 1 e per quella che poteva essere una doppietta per la McLaren, dopo il trionfo di Ricciardo a Monza. Norris conclude in settima posizione, consolandosi col titolo di Driver of the Day.

Non è la gara o il risultato che volevamo alla fine – ha detto subito Lando – ho fatto una buona partenza e un altrettanto buon primo stint. Proprio alla fino quando ha cominciato a piovere, abbiamo deciso dì non rientrare ai box e ci è costato caro. Abbiamo preso la decisione giusta per le condizioni presenti in quel momento. È stata una mia decisione, insieme alle informazioni che mi ha dato il team, e insieme abbiamo capito che avremmo potuto fare meglio. È incredibilmente deludente, ovvio, perché siamo stati forti per tutto il weekend ed ero a mio agio con ritmo e con la vettura oggi. Il team ha fatto un grande lavoro e voglio ringraziarli per il loro incredibile lavoro. Ovviamente, il risultato non riflette il nostro weekend, ma ci sono un sacco di lati positivi da prendere, ora dobbiamo analizzare, resettare e tornare più forti in Turchia”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati