F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Il mio obiettivo? Il sesto posto in classifica”

Lando Norris: "Faremo ogni sforzo per avvicinarci quanto più possibile ai top team"

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “Il mio obiettivo? Il sesto posto in classifica”

Una delle coppie di piloti più giovani e promettenti in griglia si prepara al penultimo Gran Premio di stagione: stiamo parlando di Carlos Sainz e Lando Norris, piloti McLaren, che sono riusciti a portare la MCL34 fino al quarto posto nella classifica costruttori.

Un risultato importante, dopo anni difficili per la scuderia di Woking, che arriva in Brasile con un vantaggio di 38 punti sulla Renault: il risultato nel campionato costruttori è quindi assicurato, ma i due sono ancora affamati di punti, soprattutto Carlos Sainz, che ha nel mirino il sesto posto nella classifica piloti, attualmente occupato da Alexander Albon.

Ci dirigiamo in Brasile cercando di ottenere il massimo dalla nostra monoposto e segnare più punti possibile. La stagione non è ancora finita, mancano ancora due gare e ci sono ancora molti punti per cui lottare. Confermare il nostro quarto posto nel campionato costruttori è l’obiettivo e spingerò fino alla fine per quel sesto posto nel campionato piloti, nonostante la difficoltà del compito!” ha infatti dichiarato lo spagnolo, entusiasta di poter correre sul circuito brasiliano.

Interlagos è un ottimo circuito e sicuramente un posto divertente per gareggiare. I fan sono sempre molto appassionati e la storia dell’evento parla da sé“.

Prontissimo anche Lando Norris che, ad Austin, ha terminato settimo davanti al compagno di squadra.

 

Non vedo l’ora di correre in Brasile. È stata la scenografia di alcune gare fantastiche in passato e spero in una buona gara domenica. L’anno scorso ho disputato qui la prima sessione di libere, e ho quindi avuto la possibilità di conoscere meglio il circuito, ma ho comunque lavorato duramente al simulatore per assicurarmi di poter massimizzare le prestazioni non appena inizieremo venerdì“.

C’è ancora del lavoro da fare e faremo ogni sforzo per vedere quanto possiamo avvicinarci ai top team. Sono ancora molto lontani da loro e i nostri rivali sono sempre più vicini, ma mi aspetto una bella performance qui in Brasile” ha terminato il britannico.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati