F1 | McLaren, Andres Seidl: “Che risultato straordinario, orgoglioso di tutto il team”

"Questi risultati sono la motivazione perfetta per noi" ha commentato il team principal

F1 | McLaren, Andres Seidl: “Che risultato straordinario, orgoglioso di tutto il team”

Il digiuno durato quasi sei anni è finalmente terminato: la McLaren ritorna sul podio per la prima volta dal Gran Premio di Australia 2014, quando Kevin Magnussen e Jenson Button occuparono i due gradini più bassi del podio, grazie anche alla squalifica di Daniel Ricciardo.

Sono stati 6 anni difficili, per la McLaren, con il triennio Honda, ne sa qualcosa Fernando Alonso, e, dall’anno scorso, con le Power Unit Renault.

Il quarto posto nella classifica costruttori vale quindi come un intero campionato, per il team di Woking, che è andato incontro a diversi cambiamenti strutturali del team e che sembra aver intrapreso la direzione giusta.

La McLaren ha ufficialmente conquistato il quarto posto nel Campionato mondiale costruttori. Primo podio per Carlos nella sua carriera in F1 e primo podio per la McLaren dal 2014. Che risultato straordinario per l’intero team a casa in fabbrica e qui in pista, e per Carlos e Lando dopo aver lavorato così duramente tutto l’anno” ha dichiarato Andreas Seidl, team principal McLaren, al termine della incredibile gara a San Paolo. Sicuramente fondamentale è stata anche la sua presenza all’interno del box color papaya.

Un grande, grande grazie a ogni singolo membro del team. Ci siamo svegliati questa mattina dopo un sabato difficile con il chiaro obiettivo di non mollare mai e combattere. Abbiamo lavorato bene oggi come squadra, abbiamo avuto alcune decisioni strategiche difficili da prendere, abbiamo fatto grandi pit-stop, abbiamo avuto due brillanti piloti nelle vetture e alla fine meritavamo di segnare questo P3 e P8, considerando anche i ritiri delle vetture davanti a noi”.

Nonostante una difficile qualifica, infatti, le due MCL34 hanno scalato la griglia, in particolare Sainz, partito ultimo e arrivato terzo, grazie alla penalità inflitta a Lewis Hamilton, su un set di gomme medie montate ben 42 giri prima. 

Il quarto posto nel campionato costruttori e questi due formidabili piloti segnano un enorme punto di partenza per il 2020. 

Manteniamo la testa bassa e ora ci concentriamo sull’assicurare le nostre posizioni nel Campionato piloti. Il traguardo raggiunto quest’anno insieme al podio oggi è la motivazione perfetta per tutti noi a continuare a lavorare sodo per guadagnare ancora un podio in futuro per la McLaren sulla base delle nostre prestazioni assolute”.

F1 | McLaren, Andres Seidl: “Che risultato straordinario, orgoglioso di tutto il team”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati