F1 | McLaren, Alonso: “Per la squadra sono punti importanti”

Vandoorne: "Deludente tornare a casa senza punti"

F1 | McLaren, Alonso: “Per la squadra sono punti importanti”

La scuderia inglese, di fronte ai propri sostenitori, ha concluso il gran premio di Silverstone con l’ottavo posto di Fernando Alonso e il dodicesimo di Stoffel Vandoorne. Ecco le loro dichiarazioni:

Fernando Alonso: “E’ stata una grande gara oggi, un bello spettacolo per i fans, con un paio di Safety Cars che mischiano sempre le cose. In una gara normale, l’ottavo posto sarebbe fantastico ma con le safety cars, le gomme soft e gli altri piloti che non si sono fermati, avevamo un bel vantaggio a fine gara; tuttavia, non siamo riusciti a capitalizzare perché siamo stati rallentati dal traffico. Magnussen ci ha buttato fuori alla curva 7 e senza quell’episodio, penso che avremmo potuto lottare con Esteban Ocon e Nico Hulkenberg per il sesto posto. Non gli è stata data nessuna penalità e quindi alla fine abbiamo dovuto lottare per superare Magnussen. Per la squadra sono punti importanti ma speriamo che per le prossime gare riusciremo a raggiungere questo risultato solo grazie alla nostra prestazione. In qualifica facciamo fatica, ma in gara riusciamo a stare al passo di Renault, Force India e Haas. Quindi, dobbiamo necessariamente fare la differenza il sabato”.

Stoffel Vandoorne: “E’ stata una gara difficile, era complicato chiudere il gap con alcuni dei nostri avversari ed è deludente tornare a casa senza punti. Fin dall’inizio, avevo lo stesso feeling di ieri con la macchina, perciò le condizioni erano piuttosto difficili. Se guardiamo il lato positivo, il passo era migliore oggi. Siamo riusciti a stare con alcune delle auto che vanno quasi sempre a punti, come Force India e Renault, perciò vuol dire che avevamo più o meno il loro passo. Il team ha fatto il possibile per trovare la soluzione ai problemi che avevamo ma ovviamente al parc fermé non è possibile cambiare nulla, a meno che non si voglia partire dalla pit-lane. Siamo tutti un po’ stanchi dopo queste tre gare consecutive, i meccanici si meritano una buona pausa. Sono sicuro che controlleranno tutto e torneremo più forti in Germania”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati