F1 | Mateschitz: “Mancano solo i dettagli per firmare il nuovo patto della concordia”

Il proprietario della Red Bull ha parlato della situazione relativa al nuovo accordo con i proprietari della F1

F1 | Mateschitz: “Mancano solo i dettagli per firmare il nuovo patto della concordia”

In vista della stagione 2021 c’è ancora da lavorare. Se lato tecnico, la base dei nuovi regolamenti è stata già svelata, con le nuove norme che erano state svelate a fine 2019 durante il Gran Premio degli Stati Uniti, sul lato politico ed economico mancano ancora dei dettagli prima di firmare il nuovo “patto della concordia” tra Liberty Media e i team di Formula 1.

A rivelarlo è stato Dietrich Mateschitz, il proprietario del team Red Bull, il quale nel corso di un’intervista ha rivleato che, seppur il nuovo accordo non sia stato firmato, le contrattazioni siano arrivate a buon punto: “Non è stato ancora firmato” – ha dichiarato Mateschitz a Speed Week -. “Ma è solo una questione di dettagli. Non mi aspetto alcun problema a riguardo e il tempo non manca. Ricordo tempi in cui si gareggiava senza un contratto, ma tutto è pronto per la firma.”

La conferma da parte di Mateschitz si va ad unire ai recenti rumors, secondo i quali sia Ferrari che Mercedes siano già riuscite a trovare un accordo economico con Liberty Media per proseguire la loro avventura in Formula 1.

 

F1 | Mateschitz: “Mancano solo i dettagli per firmare il nuovo patto della concordia”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati