F1 | La Federazione si oppone alle squadre: Halo promosso a partire dal 2018

A nulla è valsa la votazione contraria dei team

F1 | La Federazione si oppone alle squadre: Halo promosso a partire dal 2018

Clamoroso colpo di scena nello Strategy Group tenutosi oggi a Ginevra: nonostante il volere delle squadre, la Federazione Internazionale dell’Automobile ha promosso l’utilizzo del sistema di sicurezza Halo a partire dalla stagione 2018. Una novità inaspettata visto che tutte le squadre, piloti compresi, avevano bocciato una soluzione di questo tipo. Motivi? Abbastanza semplici: scarsa visibilità dall’interno della monoposto (il monopilone centrale viene posizionato proprio davanti alla testa del pilota.ndr), difficoltà di uscita dalle vetture in tempi rapidi e design poco accattivante agli occhi degli appassionati. Uno degli argomenti della riunione di oggi era proprio l’utilizzo di un sistema di protezione per la testa, soprattutto dopo la bocciatura dello Shield per bocca di Sebastian Vettel.

Nonostante otto voti contrari, la FIA ha scelto di bypassare le squadre, imponendo l’utilizzo del sistema già dalla prossima stagione 2018. Il Regolamento, infatti, prevede un procedura di tale tipo solo in situazioni di sicurezza, ragion per cui Jean Todt&Company sono riusciti ad avere la meglio sui team, imponendo l’Halo già a partire dal 2018. La novità dovrà ovviamente essere ratificata durante il prossimo World Motor Sport Council, ma la sensazione è che si vada verso un’approvazione contro il volere delle squadre. Vedremo come si evolverà questa situazione e se soprattutto ci sarà una forte presa di posizione da parte di squadre e piloti.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati