F1 | Kubica: “In caso di mancato ritorno non rimarrei deluso”

"Sto guardando a questa possibilità in maniera cauta e realistica"

F1 | Kubica: “In caso di mancato ritorno non rimarrei deluso”

Mille punti interrogativi dividono ancora Robert Kubica e la Formula 1. Il test disputato a inizio agosto in Ungheria ha permesso al polacco di ritornare a bordo della “sua” Renault, anche se trovare il feeling giusto non è stato affatto semplice: “Le vetture attuali sono molto più esigenti rispetto a quelle precedenti, queste sono le vetture più veloci degli ultimi 20 anni – esordisce Kubica. “Le macchine sono molto pesanti e questa è la differenza più grande. L’ultima volta che ho guidato una monoposto di Formula 1, il peso minimo era di 620 kg, avere oggi 100 kg extra è una grande differenza. Ho avuto comunque l’opportunità di imparare molto, anche dal punto di vista fisico è andata bene. Le mie limitazioni fisiche sono le solite, ma sto cercando di allenarmi al meglio”.

La strada che porta alla Formula 1 è ancora lunga e tortuosa: Gli ultimi sei anni sono stati difficili, ho attraversato diversi periodi delicati a causa dei miei problemi fisici e delle lesioni, per questo ho un approccio cauto. Negli ultimi quattro mesi, ci sono stati dei grandi cambiamenti ma in ogni caso bisogna riconoscere che non sarà facile. Il mio obiettivo è quello di ritornare in Formula 1 e ovviamente spero di avere la mia opportunità. Ma in caso contrario – conclude il polacco – non rimarrò deluso perché sto guardando a questa possibilità in modo realistico.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati