F1 | Il governo austriaco verso l’approvazione delle due gare a Zeltweg

"Stiamo facendo del nostro meglio per prendere una decisione in tempo", ha detto il ministro della salute

I team non porteranno più di 80 dipendenti ciascuno, Marc Gene ad esempio resterà a Maranello
F1 | Il governo austriaco verso l’approvazione delle due gare a Zeltweg

Dovrebbe essere una questione di pochi giorni, dopodiché ci sarà il via libero definitivo: il governo austriaco sta per approvare la doppia gara del Red Bull Ring, a Zeltweg, per l’avvio di questo tormentato mondiale 2020 di Formula 1. Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi di Helmut Marko, consulente della Red Bull, arrivano anche quelle di Rudolf Anschober e Werner Kogler, rispettivamente ministri della salute e dello sport in Austria, i quali hanno indicato fortemente come il back-to-back sarà approvato a breve.

“Ci sono dei regolamenti sia in entrata che in uscita dal paese – ha commentato Kogler all’emittente austriaca ORF – così come disposizioni per l’alloggio e la ristorazione: se tutto ciò sarà garantito, allora dal nostro punto di vista le gare si potranno svolgere regolarmente. Siamo per il fare, non per il distruggere.
“Siamo ancora in una fase di valutazione – ha detto il ministro Anschober – stiamo facendo del nostro meglio per prendere una decisione in tempo. Le misure di allontanamento sociale non dovrebbero essere troppo difficili al Red Bull Ring”.

Infatti ogni squadra porterà in circuito un massimo di 80 dipendenti. Marc Gene per esempio, collaudatore Ferrari e voce di Sky Sport non sarà presente al Red Bull Ring: “Sarò a Maranello per le prime due gare – ha detto lo spagnolo ad AS. La squadra invierà solo il numero indispensabile di meccanici e ingegneri”.

Insomma, dovrebbe mancare ancora poco per dare il via, finalmente, al mondiale 2020 di Formula 1.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati