F1 | Hamilton: “Rinnovo? Quando sarà tutto pronto, non quando dice la gente”

"Potrei guidare fino a 40 anni, se lo volessi. Ma non so se avrei la stessa motivazione", ha specificato il quattro volte iridato

F1 | Hamilton: “Rinnovo? Quando sarà tutto pronto, non quando dice la gente”

Sono giorno in cui l’argomento “rinnovo” sale sempre più a galla per Lewis Hamilton: il quattro volte campione del mondo, infatti, aveva più di una volta detto di essere “molto rilassato” riguardo ai negoziati per rinnovare il suo contratto con Mercedes. Ma il tempo sembra essere sempre più tiranno e tanti sono i dubbi e le perplessità dei tifosi sul futuro dell’inglese. Parola chiave: pazienza.

“Abbiamo iniziato un parlarne in inverno. Non è davvero la mia priorità al momento”, ha commentato alla Associated Press. “Voglio continuare a gareggiare, quindi a un certo punto dovrò rinnovarlo questo contratto, ma non lo farò quando le persone lo vorranno, lo farò quando tutto sarà pronto”, ha aggiunto molto convinto.

Il mese scorso Hamilton sperava di rinnovare prima del Gran Premio d’Australia, ma questo, ha ammesso, era abbastanza improbabile: “Non voglio andare in pensione presto o prematuramente, potrei guidare fino a 40 anni se volessi, ma non penso che lo farò, potrei restare un anno o due di più, ma tra due anni avrò la stessa emozione che ho ora nell’affrontare una nuova stagione? Non posso ancora saperlo”, ha continuato Lewis Hamilton

Quello di cui è sicuro è la sua natura competitiva e il suo desiderio di essere forte fin dal GP dell’Australia: “Sono molto competitivo e questa cosa non cambierà mai, anche se avrò 80 anni, sarò competitivo”, ha confessato. “La gente mi chiede sempre le mie sensazioni. È come chiedere quali sono i tuoi sentimenti quando vinci la lotteria, sono sicuro che ti sentirai bene, ma non sai davvero al 100% cosa si provi, probabilmente starai bene per un secondo e poi sarai sopraffatto perché la gente sta cercando di rubare i tuoi soldi”, ha scherzato l’inglese, spiegando come ci si senta a vivere delle emozioni forti e contrastanti.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati