F1 | Haas, Kevin Magnussen: “Abbiamo fatto del nostro meglio”

"Dobbiamo capire cosa sta succedendo alla macchina" ha aggiunto Romain Grosjean

F1 | Haas, Kevin Magnussen: “Abbiamo fatto del nostro meglio”

L’obiettivo minimo della Haas, in quello che la squadra stessa ha definito il “peggior weekend della stagione”, era quantomeno terminare la gara e Kevin Magnussen e Romain Grosjean hanno portato a termine la loro missione.

In qualifica erano riusciti a mettersi davanti solo alle Williams, e ogni speranza era quindi riposta nella strategia. I due piloti Haas hanno cominciato la gara entrambi con gomma media, per poi passare alla Hard.

Kevin Magnussen, partito diciassettesimo, è riuscito a recuperare ben due posizioni, finendo quindi quindicesimo, nonostante un contatto iniziale che ha danneggiato la sua Haas.

Penso che abbiamo fatto un buon lavoro considerando che siamo riusciti a finire la gara con una sola sosta. La mia monoposto è stata danneggiata, sono stato colpito da Kimi Raikkonen all’inizio, non c’era spazio, eravamo tutti troppo vicini e il fondo si è danneggiato. Tenendo conto di queste cose e sapendo che oggi non avevamo il ritmo, penso che abbiamo fatto il meglio che potevamo”. 

Romain Grosjean è riuscito a migliorarsi di una sola posizione, terminando diciassettesimo davanti a Robert Kubica.

È stato un pomeriggio difficile. Niente funzionava molto bene, dobbiamo solo sperare che la prossima gara sia migliore. Dobbiamo continuare a cercare per scoprire cosa sta succedendo alla macchina. Qui sembrava non funzionare già dalla terza sessione di prove libere, e la gara lo ha confermato”.

Le speranze sono riposte nella prossima gara, Gran Premio di casa della Haas in Austin, Texas, dove il team americano spera di poter almeno collezionare qualche punto iridato.

 

F1 | Haas, Kevin Magnussen: “Abbiamo fatto del nostro meglio”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati