F1 | Haas, Grosjean: “La safety car ha complicato tutto: la sfortuna continua a perseguitarmi…”

Magnussen: "La safety car è scesa in pista in un momento sfortunato: non avremmo potuto ottenere più di un punto"

F1 | Haas, Grosjean: “La safety car ha complicato tutto: la sfortuna continua a perseguitarmi…”

La Haas lascia la Cina con un punticino in cassaforte, conquistato in virtù del 10° posto di Kevin Magnussen. A piangere è l’altra metà del box, quella presieduta da Romain Grosjean, solo 17° al traguardo dopo una corsa travagliata e influenzata negativamente dall’ingresso in pista della Safety Car. Queste le parole rilasciate dai due piloti al sito ufficiale della scuderia americana.

ROMAIN GROSJEAN
Posizione di partenza: 10°
Risultato finale: 17° (+1:05.296) – 2 Pit Stops (Ultrasoft, Ultrasoft, Medium)
“Abbiamo adottato una strategia coraggiosa passando dalle Ultrasoft alle Medium. La sfortuna, però, ha continuato a perseguitarmi: sapevo già che con la safety car non avremmo fatto un pit stop perché è scesa in pista durante il mio lunghissimo stint con le Medium. Sapevo che sarebbe stata molto difficile la ripartenza, infatti lo è stata: ho provato ad aggrapparmi all’11° posto, ma alla fine le due Force India mi hanno superato. Siamo entrati ai box montando un altro set di Ultrasoft per gli ultimi dieci giri. Sono stati dei giri incoraggianti in quanto il degrado era molto basso e il feeling con la macchina davvero buono. Sapevo che le cose si sarebbero fatte molte difficili con la Safety Car”.

KEVIN MAGNUSSEN
Posizione di partenza: 11°
Risultato finale: 10° (+39.594) – 1 Pit Stop (Soft, Medium)
“Sono stato sfortunato con la safety car. La nostra strategia ci ha ripagato all’inizio, ma poi con la safety car abbiamo vissuto un brutto momento. Non abbiamo tratto tutti i vantaggi dalla nostra strategia: li avremmo potuti trarre senza safety car. Non so se avremmo dovuto fare il pit stop, è stata una scelta molto difficile: io penso solo che la safety car sia scesa in pista in un momento molto sfortunato. Non avremmo potuto ottenere più di un punto. Va comunque bene, anche se aspiravamo a qualcosa in più. La stagione è lunga, speriamo di continuare a guadagnare punti. Sono contento delle nostre performance come team, dobbiamo continuare così”.

F1 | Haas, Grosjean: “La safety car ha complicato tutto: la sfortuna continua a perseguitarmi…”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati