F1 | GP Olanda, Zandvoort pronta a rifarsi il look: in programma una curva con banking di 18 gradi?

"Aspettiamo l'ok definitivo di FIA, FOM e tracciato per iniziare i lavori", ha affermato Jarno Zaffanelli, responsabile della ditta incaricata per le modifiche

Zandvoort verrebbe pesantemente modificata nella parte finale, specialmente nel settore che riguarda l'ultima curva
F1 | GP Olanda, Zandvoort pronta a rifarsi il look: in programma una curva con banking di 18 gradi?

Secondo quanto riportato dal quotidiano De Telegraaf, gli organizzatori del Gran Premio d’Olanda, appuntamento che entrerà in calendario nel corso della prossima stagione, sarebbero pronti ad intervenire pesantemente nel layout di Zandvoort, inserendo una curva con un banking di circa 18 gradi.

Una modifica fortemente voluta dagli organizzatori con cui quest’ultimi sperano di modificare, in bene, le caratteristiche dell’impianto situato alle porte di Amsterdam. I lavori, secondo la testata olandese, riguarderanno l’ultima curva dell’impianto e cominceranno nel mese di settembre. La conclusione, invece, sarà fissata per fino marzo, poche settimane prima dell’evento.

“Aspettiamo l’ok definitivo di FIA, FOM e tracciato per iniziare i lavori”, ha affermato Jarno Zaffanelli, responsabile della ditta incaricata per le modifiche. “Il design deve essere completato nel mese di settembre. Se tale proposta è approvata, possiamo iniziare il tutto già a novembre. Ci aspettiamo che gli interventi dureranno fino a marzo. Diciamo che abbiamo tempo sufficiente per riuscire a completare il tutto. Non c’è nulla di cui preoccuparsi”.

Sulle perplessità di Pirelli ha aggiunto: “Abbiamo un rapporto molto stretto con loro. Erano pienamente consapevoli del processo di progettazione. Naturalmente sappiamo che sarà una sfida, ma sarà qualcosa di molto interessante e unico nel calendario”.

F1 | GP Olanda, Zandvoort pronta a rifarsi il look: in programma una curva con banking di 18 gradi?
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati