F1 GP Germania, Prove Libere 3: Leclerc sotto la pioggia guida una manciata di cronometrati

Limitato gran parte del lavoro in pista, solo pochi giri con le full wet

F1 GP Germania, Prove Libere 3: Leclerc sotto la pioggia guida una manciata di cronometrati

Tanta pioggia e poca attività in pista hanno caratterizzato il sabato mattina a Hockenheim, dove è stata la Sauber di Charles Leclerc alla fine a svettare, con il miglior tempo di 1:34.577, su una lista di appena nove piloti cronometrati. Il maltempo non ha permesso alle squadre di svolgere il consueto lavoro in vista delle qualifiche, che a questo punto si disputeranno molto probabilmente in situazioni analoghe. Tra i top team con un crono solo la Ferrari, con Vettel quarto alle spalle di Ericsson e Sirotkin, mentre Hamilton ha raggiunto i box e messo il muso fuori per il solo giro di installazione.

Cronaca – Dopo il sole e la calura del venerdì, che ha monopolizzato l’Hungaroring in entrambe le sessioni con temperature dell’asfalto anche oltre i 50°C, il Circus al sabato mattina si è svegliato in condizioni meteo completamente differenti: al via delle FP3 infatti la pista è completamente inzuppata e la pioggia non accenna a diminuire. I primi piloti a lasciare i box lo fanno tutti con le full wet. Pochi giri di installazione e un solo crono, 1:36.873 a opera di Hulkenberg, prima che la pista venga avvolta dal silenzio e lasci solo la pioggia a scandire il tempo che passa. Quando tutti si rintanano nei propri garage, solamente in 14 hanno effettuato almeno un giro di installazione; tra questi, mancano all’appello Mercedes Ferrari e Force India.

A una decina di minuti dalla fine, la pioggia sembra concedere una breve tregua, anche se il tracciato è ancora bello inzuppato. I piloti si risvegliano, quantomeno per saggiare le condizioni da bagnato in vista delle qualifiche.

Sirotkin è il secondo a fermare il cronometro, accodandosi alla Renault di Hulkenberg in 1:37.644. Ericsson e Leclerc si aggiungono in pista. Il monegasco della Sauber passa al comando in 1:36.447, poi è Vettel a migliorare il crono di riferimento, facendo segnare 1:35.619.

Negli ultimi minuti si alternano in vetta di nuovo Sirotkin e quindi Leclerc, che chiude al comando in 1:34.557. Alle sue spalle, Ericsson, Sirotkin, Vettel, Gasly, Hartley, Hulkenberg, Raikkonen e Stroll.

F1 GP Germania – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati