F1 | Force India, Ocon: “La pista era sporca, non è stato facile”

Perez: "Penso che possiamo essere competitivi"

F1 | Force India, Ocon: “La pista era sporca, non è stato facile”

La prima giornata di prove libere per la scuderia indiana è stata piuttosto proficua con i piloti che hanno completato un buon numero di giri. In pista è sceso anche il pilota di riserva Nicholas Latifi, nella sua pista di casa. 

Esteban Ocon, 8°: “Sono soddisfatto. Non è stato facile perché la pista era sporca e si rischiava di commettere degli errori ma siamo riusciti a stare fuori dai guai. L’evoluzione della pista è stata notevole e questo rende più complicato capire le gomme. Dobbiamo solo aspettare e vedere come saremo in Q3. Dobbiamo continuare a lavorare sodo”.

Sergio Perez, 9°: “Sono felice del feeling con la macchina. Sembra che abbiamo un buon potenziale per questo weekend. Credo che possiamo sfruttare ancora un po’ di velocità; durante la sessione, la pista è cambiata parecchio. Il passo gara è forte e penso che possiamo essere competitivi”.

Nicholas Latifi: “E’ una sensazione particolare fare il debutto nella mia pista di casa e sono contento della mia sessione. Sto ancora imparando molte cose sulla macchina e passando dalle hyper alle ultrasoft ho imparato la pista con le gomme migliori. Mi sono concentrato solo sul lavoro per la squadra. Ad esempio, abbiamo eseguito molte prove aerodinamiche per fornire al team i dati di cui avevamo bisogno. Passare da una vettura F2 a una Formula 1 è sempre piacevole e non vedo l’ora di avere altre opportunità in futuro”.

F1 | Force India, Ocon: “La pista era sporca, non è stato facile”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati