F1 | FIA, caso Vettel: nessun’altra penalità per il tedesco

Il ferrarista si è preso ogni responsabilità e si è scusato

F1 | FIA, caso Vettel: nessun’altra penalità per il tedesco

La FIA ha deciso di non comminare altre penalità a Sebastian Vettel per il suo contatto con Lewis Hamilton durante il GP Azerbaijan di Formula 1. Vettel e il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, hanno incontrato oggi il presidente della FIA Jean Todt e altri membri senior della Federazione per discutere della ruotata di Baku.

Il pilota della Ferrari è stato penalizzato in gara con uno stop and go di 10 secondi per aver toccato l’inglese della Mercedes in regime di Safety Car ma la natura dell’incidente ha spinto la FIA ad analizzare ulteriormente l’episodio.

In un comunicato diffuso dalla FIA si legge che dopo un’attenta analisi Vettel si è preso la piena responsabilità dell’accaduto e si è scusato. Di conseguenza il tedesco si è impegnato ad impegnare del tempo personale per educare i giovani piloti.

“Alla luce degli sviluppi, il presidente della FIA Jean Todt ha deciso che in questa occasione la questione è chiusa” si legge nella nota. “Tuttavia, notando la severità del gesto e le sue potenziali negative conseguenze, il presidente della FIA Jean Todt ha fatto presente che ogni eventuale reiterazione di un comportamento del genere sarà riferito immediatamente al Tribunale Internazionale della FIA per ulteriori indagini”.

Vettel è tuttora al comando del mondiale di F1 piloti con 14 punti di vantaggio su Hamilton.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati