F1 | Ferrari, Vettel: “Non sono soddisfatto, ma in gara i valori saranno molto ravvicinati” [VIDEO]

"Disponiamo di una vettura competitiva e speriamo di poterlo dimostrare domani. Fare le scelte più corrette a livello strategico sarà fondamentale", ha sottolineato il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel: “Non sono soddisfatto, ma in gara i valori saranno molto ravvicinati” [VIDEO]

Sebastian Vettel scatterà dal terzo posto nel Gran Premio di Cina, terzo appuntamento stagionale del Mondiale 2019 di Formula Uno. Il tedesco ha realizzato la sua migliore prestazione in 1’31″848, beccando tre decimi dalle Mercedes del poleman Valtteri Bottas e di Lewis Hamilton.

Il quattro volte campione del mondo, analizzando le prove ufficiali sulla pista di Shanghai, ha dichiarato: “Avremmo potuto fare un po’ meglio oggi ma forse non saremmo comunque riusciti a battere i nostri rivali e ad acciuffare la pole position. Poteva anche andare peggio ma di sicuro non posso dirmi soddisfatto. Abbiamo iniziato bene, poi i nostri rivali hanno dimostrato di averne un po’ più sul giro secco a livello di performance pura”.

Sulla gara ha poi aggiunto: “Disponiamo di una vettura competitiva e speriamo di poterlo dimostrare domani nell’arco dei 56 giri. È un Gran Premio lungo e penso che i valori saranno molto ravvicinati: fare le scelte più corrette a livello strategico sarà fondamentale. Sarà questione di azzeccare la chiamata giusta al momento giusto per fare la cosa giusta, poi vedremo come va a finire. Non sono convinto che tutti abbiano compreso quante variabili sono in gioco: il gruppo davanti partirà interamente con gomme medie e vedremo se sarà stata una mossa sensata. Sono convinto che ogni risultato sia possibile”.

Domani Vettel effettuerà il primo stint di gara con gomme medie.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Vettel: “Non sono soddisfatto, ma in gara i valori saranno molto ravvicinati” [VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Roberto30000

    13 aprile 2019 at 20:06

    Parole, Parole, Parole, Parole, Parole, Parole, Parole, Parole,

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati