F1 | Ferrari, mea culpa per la strategia adottata in Portogallo con Sainz

"Pensavamo che la gomma media fosse la più appropriata per la gara", ha detto Rueda

F1 | Ferrari, mea culpa per la strategia adottata in Portogallo con Sainz

La Ferrari, per bocca dell’Head of Race Strategy Iñaki Rueda, ha ammesso di aver commesso un errore strategico con Carlos Sainz nel GP del Portogallo, corso domenica scorsa sul tracciato di Portimão.

Sulla Rossa numero 55 del spagnolo sono state infatti montate gomme medie, dopo essere partito con le morbide, anziché le dure. Una scelta che ha inficiato sulla prestazione dell’alfiere del Cavallino che nel secondo stint ha perso competitività arrivando a chiudere la corsa al 11° posto, dunque fuori dalla zona punti.

Pensavamo che la gomma media fosse la più appropriata per la gara. Tuttavia alcuni piloti, soprattutto uno dei nostri, Carlos, hanno sofferto molto per il graining – ha ammesso Rueda, in un video pubblicato sui social dalla Ferrari – Quando ci siamo fermati al 20 ° giro, pensavamo che avrebbe finito bene con quella gomma ma alla fine ha calato molto la sua prestazione”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati