F1 | Ferrari, Laurent Mekies: “Le nuove Pirelli daranno qualche grattacapo alle squadre”

Il direttore sportivo della Rossa ha parlato delle nuove gomme che Pirelli porterà in pista nel 2021

F1 | Ferrari, Laurent Mekies: “Le nuove Pirelli daranno qualche grattacapo alle squadre”

Le Pirelli di nuova costruzione, con mescole diverse da quelle dell’ultimo biennio, esordiranno nel 2021 e la decisione di cambiare è stata presa dal fornitore italiano per ragioni di sicurezza. Le nuove gomme, già provate dai team in alcune sessioni di prove libere, sono state decisamente criticate da campioni quali Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, perplessi per il peggior grip e feedback della gomma 2021. Il pilota inglese soprattutto ha usato parole abbastanza dure verso il “gommista” ufficiale del Circus, anche se il comproprietario e team principal della Mercedes Toto Wolff ha pubblicamente sostenuto la decisione della Pirelli.

Delle nuove gomme ha parlato il direttore sportivo della Ferrari, il francese Laurent Mekies, supportando Pirelli nella decisione di portare una gomma meno performante ma irrobustita e più sicura. Mekies si aspetta qualche difficoltà da parte dei team nel comprendere subito il comportamento delle nuove gomme.

“Sappiamo che Pirelli ha deciso di costruire questo pneumatico nuovo per ragioni di sicurezza. Tutto vogliamo la sicurezza, la libertà di poter spingere senza doversi preoccupare per la tenuta degli pneumatici ed è quello che Pirelli ha fattole parole di Mekies riportate da AutosportLa nuova gomma ha meno grip, e ovviamente a noi non piace avere meno aderenza, ma se questo è il prezzo da pagare per avere gomme più sicure allora va bene. Queste gomme poi non danno solo meno grip, ma creano differenze anche sulla tenuta in curva per quanto riguarda il bilanciamento della monoposto, per questo creeranno qualche grattacapo alle squadre di inverno per capire come farle funzionare al meglio. Sono gomme con caratteristiche diverse, e dovremo capirle quanto prima anche per aiutare i piloti a sfruttarle al meglio”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati