F1 | Ferrari, Charles Leclerc: “Presto arriveranno le soddisfazioni”

"Manteniamo i piedi per terra, ma c'è tanta motivazione" ha detto il monegasco, quarto in qualifica

F1 | Ferrari, Charles Leclerc: “Presto arriveranno le soddisfazioni”

Grande qualifica di Charles Leclerc che si porta a casa un ottimo quarto posto nelle qualifiche del gran premio dell’Emilia Romagna. Il monegasco non fa errori, a differenza di alcuni colleghi che si vedranno cancellare il proprio tempo, e riesce a piazzarsi in seconda fila, che condividerà con la Red Bull di Max Verstappen. La scuderia di Maranello ha optato per un assetto più da gara dopo l’ultima sessione di libere, compromettendo la velocità di punta della SF21, già punto debole per la Ferrari. Nonostante questo, Leclerc riesce ad imporsi sulla pista intitolata proprio ad Enzo e Dino Ferrari, mettendosi dietro i primi tre.

“È stata una qualifica molto positiva, anche se rispetto a ieri abbiamo faticato di più ad ottenere i tempi che pensavamo alla nostra portata – ha spiegato Leclerc – dopo le prove libere abbiamo deciso di accettare qualche compromesso in termini di assetto in vista della gara e questo forse ci ha un po’ complicato la vita oggi, vedremo se ne sarà valsa la pena. Nel mio giro veloce in Q3 ho commesso un piccolo errore alla chicane che forse mi è costato 7-8 centesimi, ma guardando alla classifica non avrebbe modificato la nostra posizione di partenza, per questo sono soddisfatto del mio quarto posto.

“Amo molto questa pista, perché non permette errori ai piloti, inoltre non è troppo severa con le gomme e questo a noi piace perché significa che possiamo spingere di più durante la gara. Mi aspetto una gara difficile ma divertente: ci manca un po’ di velocità di punta e quindi spero di riuscire ad avere un passo che mi permetta di allungare rapidamente su chi ci insegue. Altrimenti sarà un po’ più difficile, ma in senso assoluto ho la sensazione che la nostra performance qui sia migliore rispetto al Bahrain. A Sakhir la quarta posizione in griglia era stata una vera sorpresa, qui un po’ meno.

“Nel team c’è tanta motivazione, è un momento positivo – continua il monegasco – dobbiamo essere in grado di sfruttarlo e lavorare uniti quanto più possibile come abbiamo fatto negli ultimi mesi. Dobbiamo mantenere i piedi per terra ma sono sicuro che presto arriveranno delle soddisfazioni.”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati