F1 | Ferrari, Binotto: “Vettel non ha fatto nulla di male, ha solo cercato di rimediare a un errore”

Non ci sarà nessun ricorso da parte della scuderia del Cavallino: "Vogliamo portare nuovi elementi per modificare la decisione"

F1 | Ferrari, Binotto: “Vettel non ha fatto nulla di male, ha solo cercato di rimediare a un errore”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Rai Sport, il team principal Mattia Binotto ha discusso della penalità inflitta a Sebastian Vettel nel Gran Premio del Canada. Una sanzione, quella di cinque secondi comminata al tedesco, costata alla scuderia del Cavallino la prima vittoria in questa stagione.

Conoscendo Seb sarà uscito più forte di prima dopo quello che è successo – ha sottolineato Binotto -. L’immagine dove sposta i cartelloni sotto il podio è stato un momento autentico e penso che la sua reazione in quella situazione sia comprensibile e quindi anche apprezzabile”.

Sul lungo commesso da Vettel a curva 3, a cui è seguito l’oramai noto provvedimento da parte dei commissari, ha poi aggiunto: “Siamo convinti, guardando le immagini e i dati che abbiamo a disposizione, che Seb non ha fatto nulla di male. Ha commesso un errore, ma pensiamo che abbia cercato solo di recuperare l’auto. Ha rallentato ed è tornato in pista in sicurezza”.

Da parte della Ferrari non ci sarà nessun ricorso, che avrebbe dovuto essere notificato alla Federazione entro la giornata odierna: “Stiamo raccogliendo tutti i dati disponibili, vogliamo portare nuovi elementi per modificare la decisione. Vedremo in quale forma, ma stiamo sicuramente lavorando sodo su questo”.

Sul prossimo appuntamento iridato, in programma al Paul Ricard (GP Francia, ndr), Binotto ha dichiarato: “Sarà una pista difficile per noi. È simile a Barcellona e meno a Montreal, ma vogliamo far bene”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Binotto: “Vettel non ha fatto nulla di male, ha solo cercato di rimediare a un errore”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Articoli correlati