F1 | Emergenza Coronavirus, Carey spiega lo slittamento di Bahrain e Vietnam

"Ci prenderemo del tempo per varare le giuste decisioni", ha aggiunto Carey

Bahrain e Vietnam saranno recuperate nella seconda parte della stagione
F1 | Emergenza Coronavirus, Carey spiega lo slittamento di Bahrain e Vietnam

Intervistato dal sito ufficiale della Formula 1, Chase Carey ha spiegato lo slittamento dei prossimi Gran Premi di Bahrain e Vietnam, sottolineando come la mossa sia stata varata non solo per proteggere lo staff che viaggia intorno al globo, ma anche per analizzare con attenzione quali scelte portare avanti in vista degli appuntamenti europei.

FIA e Liberty Media, ricordiamo, hanno posticipato i primi quattro appuntamenti della stagione, con squadre e piloti che dovrebbero tornare in pista a Zandvoort. Una situazione “caotica” che quasi certamente andrà a modificarsi nel corso delle prossime settimane.

“La situazione globale legata alla diffusione del COVID-19 è difficile da prevedere e con questa mossa ci prendiamo del tempo per valutare la situazione e prendere le giuste decisioni”, ha dichiarato Chase Carey. “Abbiamo preso questa decisione per garantire la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti e dei nostri fan. Il Gran Premio del Bahrain è una gara entusiasmante nel nostro programma e non vediamo l’ora di tornarci il prima possibile”.

“Lo stesso discorso vale ovviamente per il Vietnam, visto che come Formula 1 vogliamo portare il nostro spettacolo in una delle città già emozionanti al mondo”, ha concluso Carey.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati