F1 | De La Rosa pizzica la Ferrari: “Non hanno difeso Vettel dalle critiche”

"Mi sarei aspettato un maggiore sostegno pubblico da parte della squadra", ha aggiunto

F1 | De La Rosa pizzica la Ferrari: “Non hanno difeso Vettel dalle critiche”

Parlando ai microfoni del quotidiano spagnolo El Confidencial, Pedro de La Rosa ha commentato il momento di crisi che sta attraversando Sebastian Vettel, sottolineando come la Ferrari non abbia protetto nel migliore dei modi il proprio pilota di punta.

Secondo lo spagnolo, infatti, la Scuderia di Maranello avrebbe lasciato il tedesco, in pasto alla stampa, non attuando una difesa pubblica concreta ed efficente. Questo aspetto avrebbe portato il quattro volte Campione del Mondo a vacillare, con gli errori eseguiti nella parte centrale di campionato che sono stati una diretta conseguenza di questo asoetto.

Ecco le parole di Pedro de La Rosa: “La Ferrari ha avuto una vettura al livello di Mercedes per la prima volta da quando è stato introdotto l’ibrido, ma gli errori di Vettel, uniti al fatto che la Rossa non ha protetto il proprio pilota, hanno portato Lewis Hamilton a conquistare il quinto titolo mondiale”.

“Nella vita di un pilota, quando commetti un errore in particolare quando sei alla Ferrari, il team deve proteggerti. In caso contrario è molto difficile per il conducente gestire la pressione generata dal proprio errore”, ha aggiunto. “Ricordo quando è uscito fuori pista in Germania. E’ stato un colpo molto forte per Vettel e soprattutto un errore molto evidente, ma non ho visto una difesa molto forte da parre della Ferrari”.

“Poi è arrivata Monza, quando Hamilton lo ha superato drammaticamente e ha vinto la gara. Penso che, vista la pressione di Vettel, mi sarei aspettato un maggiore sostegno pubblico da parte della squadra. Forse l’hanno fatto internamente, ma la cosa sarebbe dovuta essere pubblica, soprattutto per alleviare la pressione della stampa italiana. In momenti come questi è difficile vincere per la Ferrari”, ha concluso.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. francof1

    francof1

    2 Novembre 2018 at 15:12

    Riguardo ai fori nei mozzi e ruote della mercedes e una vergogna una cosa mai vista
    Gene Haas a ragione , se la federazione si ritiene un organismo serio e imparziale deve intervenire e squalificare la MERCEDES perché la macchina a corso ben quattro gare con i fori fuori legge e non ditemi che sono trascurabili abbiamo visto tutti che nelle due gare disputate senza fori che fine a fatto , perciò va squalificata come team e levato tutti i punti conquistati in quelle quattro gare , se la FEDERAZIONE non lo fa e perchè ormai la F1 e andata a farsi benedire e i privilegiati fanno quello che vogliono in barba ai regolamenti, QUESTA E MAFIA.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati