F1 | Coronavirus, promoter GP Russia: “Ci prepariamo per la gara di fine settembre”

"Stiamo monitorando attentamente lo sviluppo degli eventi", ha detto Alexey Titov

Gli organizzatori del Gran Premio di Russia, al momento programmato per il 27 settembre confermano il lavoro in merito alla disputa della gara per quella data, mentre il nuovo calendario, per ovvi motivi, non è stato ancora stilato
F1 | Coronavirus, promoter GP Russia: “Ci prepariamo per la gara di fine settembre”

Per quei Gran Premi che sono stati rinviati e cancellati, ci sono anche gli eventi che al momento sono confermati. Al momento si dovrebbe partire dal Canada, ma non è escluso che la classica tappa di Montreal venga posticipata o cancellata per l’avanzare deciso del Coronavirus in America. Le tappe europee che al momento sono confermate non sono certo tranquille, con Le Castellet e Silverstone che vacillano viste le misure di sicurezza in atto nei rispettivi paesi (è stato persino cancellato il torneo di Wimbledon, solitamente nello stesso periodo del GP), nonostante i promotori del Gran Premio britannico abbiano avanzato delle proposte per far disputare ben due weekend nello storico circuito (magari una gara con il senso di marcia invertito). Andando più in là, seguendo il vecchio il calendario, ha voluto dire la sua anche l’organizzazione del Gran Premio di Russia, in programma nel fine settimana del 27 settembre.

“Monitoriamo attentamente la situazione e lo sviluppo degli eventi – ha detto Alexey Titov, CEO della Rosgonki, promoter del Gran Premio di Russia – ascoltando le raccomandazioni e le istruzioni di enti governativi ed esperti, rimanendo in costante contatto con i rappresentati della Formula 1. Il circuito adesso è chiuso, al suo interno ci sono solo squadre di manutenzione, ma per il momento continuiamo a prepararci per il Gran Premio di fine settembre”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati