F1 | Chase Carey: “Polemiche della FOPA? Andremo avanti per la nostra strada”

"A questo sport piace prima parlare e poi agire", ha dichiarato il CEO del Circus a proposito delle trattative di rinnovo riguardanti il contratto in scadenza di alcune piste

F1 | Chase Carey: “Polemiche della FOPA? Andremo avanti per la nostra strada”

In un’intervista rilasciata a ESPN, Chase Carey ha parlato della polemiche sollevate da diversi membri della FOPA (l’associazione degli organizzatori legati ai Gran Premi di Formula Uno, ndr) che hanno puntato il dito contro gli indenti costi a cui devono far fronte per ospitare i GP. Nonostante le lamentele, l’attuale CEO della Formula Uno ha puntualizzato che Liberty Media non cambierà i suoi piani continuando a intraprendere i propri percorsi.

Fa parte della vita, ma questa non significa che tutto ciò che stiamo facendo cambierà – ha sottolineato Carey -. In generale i promotori ci hanno sostenuto e sono entusiasti di ciò che stiamo facendo. Se ti riunisci con 21 persone in una stanza, troverai sicuramente una coppia che ha qualcosa di cui lamentarsi”.

Carey ha poi aggiunto: “Non stiamo cercando nuovi GP a scapito di quelli esistenti, la realtà è che abbiamo rinnovato i contratti delle gare e l’unica che non ha continuato è la Malesia. È stata una decisione reciproca, questa è la realtà. Detto questo, vogliamo accordi a lungo termine e penso che sia importante fornire freschezza e nuova energia. Il Vietman (in programma a partire dal 2020 sul tracciato cittadino di Hanoi, ndr) sarà una grande gara, vogliamo essere presenti in alcuni mercati dove non figuriamo. Pensiamo che alcune grandi opportunità siano negli USA, in Texas”.

Carey ha inoltre assicurato che alcune gare, come il GP di Spagna, che hanno il contratto in scadenza al termine di questa stagione, saranno rivisti a tempo debito con i singoli promotori. Oltre al Montmelò, con scadenza 2019, figurano anche Silverstone, Hockenheim e Monza.
Ne parleremo, come avvenuto in passato, quando gli accordi saranno conclusi. Sembra inoltre che a questo sport piaccia prima parlare e poi agire. Non entrerò nei dettagli, in quanto le discussioni sono private ma Silverstone, ad esempio, ha optato per rendere pubblica la trattativa un paio di anni fa. Abbiamo continuato ad affrontarla come una discussione privata tra loro e gli altri nostri partner”, ha concluso il manager statunitense.

F1 | Chase Carey: “Polemiche della FOPA? Andremo avanti per la nostra strada”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Paolo C.

    11 febbraio 2019 at 12:13

    Qui però non si aprla di una coppia di scontenti, ma di un 70% – 80% dei circuiti presenti in calendario.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati