F1 | Caso Racing Point: Ferrari, McLaren, Renault e Williams presenteranno appello

I team storici del Circus non accettano il concetto di macchina clone

F1 | Caso Racing Point: Ferrari, McLaren, Renault e Williams presenteranno appello

Nuovo capitolo sul caso Racing Point. Dopo il verdetto della FIA di ieri, che ha sanzionato il team britannico con 15 punti tolti dal mondiale costruttori e 400.000 euro di multa, le quattro squadre storiche presenti nel mondo della Formula 1, quindi Ferrari, McLaren, Renault e Williams hanno notificato alla Federazione l’intenzione di presentare appello sul concetto di macchina clone, quindi uno step in più della protesta avviata dalla squadra francese un mese fa. Sorprendono fino a un certo punto le intenzioni di McLaren e Williams, visti i rapporti con la Mercedes attuali e futuri, ma i costruttori storici di vetture si sono uniti nell’evitare la realizzazione dei team clienti. Anche la Racing Point stessa presenterà appello contro la decisione di ieri della FIA, chiaramente in questo caso vuole la restituzione dei 15 punti sul campionato costruttori.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati

News F1

F1 | Altra reprimenda per la Racing Point

Continua il paradosso dopo la strana e opinabile sentenza della FIA di venerdì scorso
La Racing Point si è beccata un’altra reprimenda per aver utilizzato le prese d’aria dei freni incriminate dopo la sentenza