F1 | Carey non ha dubbi sul calendario: “Vogliamo 22 appuntamenti”

Sulle trattative con i circuiti ha aggiunto: "Vogliamo essere trattati in modo equo"

Liberty Media non intende rinunciare ai 22 appuntamenti pianificati per questa stagione 2020
F1 | Carey non ha dubbi sul calendario: “Vogliamo 22 appuntamenti”

Liberty Media sta lavorando per inserire nuovamente in calendario ben 22 appuntamenti. In un’intervista rilasciata alla stampa tedesca, il CEO di Liberty Media non ha escluso un mondiale ricco di gare e appuntamenti, sottolineando come la società statunitense, messa alle strette in questo difficile periodo, stia facendo il massimo per tornare al piano originale.

Al momento, ricordiamo, una ripartenza è prevista per il 5 luglio, con il Red Bull Ring che ospiterebbe due appuntamenti (uno il 5, appunto, e l’altro l’11). Successivamente il Circus volerebbe a Silverstone (due round), Ungheria, Barcellona, Monza e Spa.

“Il nostro obiettivo è quello di avere un 2021 simile a quello che avevamo programmato a gennaio”, ha affermato. “Sul calendario 2020, invece, non abbiamo un numero magico. L’idea generale, però, è quella di riproporre le 22 gare inizialmente stabilite”.

Sulle trattative con i circuiti ha aggiunto: “Che si tratti di squadre, promotori o sponsor, non distribuiremo caramelle. Ci aspettiamo di essere trattati in modo equo. Ci occuperemo di tutto con lucidità e il 2021 sembrerà il business che tutti quanto conoscevamo quattro mesi fa”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati